Sarno/Mercato San Severino. Crisi del Cofaser:  i sindacati ora chiedono la mobilità presso i Comuni dei dipendenti in esubero

25 Luglio 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Crisi del Cofaser:  i sindacati ora chiedono la mobilità presso i Comuni dei dipendenti in esubero.  Si è tenuta ieri mattina, attorno alle 12 e 30, un ulteriore confronto tra il consiglio di amministrazione del Consorzio di Farmacie e servizi, costituto dai comuni di Sarno e Mercato San Severino, e le organizzazioni sindacali che rappresentano i lavoratori impiegati presso le sette farmacie comunali. gestite dal Cofaser   Nel vertice, con la presenza del nuovo CdA,  formato Bartolo Citro e i consiglieri Annunziata Napolitano e Concetta Annunziata,  delle sigle sindacali Cisl Fp. con il segretario provinciale Mario Amatruda, la Cgil Fp, con il segretario Alfonso Rianna, la Uil Fp, con il segretario  Donato Salvato e degli Rsa Giuseppe Palladino e Adalgisa Talarico,  si è evidenziata la necessità di tutelare i lavoratori messi a rischio dalle criticità finanziarie in cui versa il Consorzio e che hanno portato ad una procedura di concordato preventivo instaurata presso la Sezione Fallimentare del Tribunale di Nocera Inferiore. In primo luogo, il presidente del CdA Bartolo Citro ha comunicato ai sindacati la volontà del Consorzio di ripresentare un nuovo piano di ristrutturazione dei debiti,  dopo la mancata attestazione del precedente. Inoltre, il Presidente ha rassicurato i rappresentanti dei lavoratori che, in tempi brevi,  saranno disposti i pagamenti degli emolumenti di ottobre 2019 e della tredicesima mensilità.  I sindacalisti, pur apprezzando l’impegno del nuovo Cda, hanno evidenziato che coesistono anche altre differenze economiche da riconoscere ai lavoratori e ad oggi non devolute.  Tra l’altro, secondo i sindacati, trattandosi di lavoro pubblico,  ai lavoratori del Cofaser va applicata la normativa del Testo unico sul Pubblico Impiego e quindi, in caso di eccedenze di personale e di dipendenti in esubero, questi ultimi dovranno essere destinati alla mobilità presso gli Enti proprietari del Consorzio.  Le organizzazioni sindacali, pur confermando lo stato di agitazione, si sono dichiarati disponibili ad un nuovo piano di organizzazione del Consorzio, ma al contempo, hanno segnalato ancora una volta l’assenza della proprietà , ovvero dei soci del Cofaser ( i Comuni di Sarno e Mercato San Severino),  che non possono - a loro modo di vedere- defilarsi dalle problematiche del personale e del risanamento del Cofaser.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2