Sarno. Al De Lise il comune conferma gli spettacoli saltati per Covid, mentre si lavora ad una Fondazione

27 Luglio 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Teatro De Lise: il Comune di Sarno conferma gli spettacoli saltati per il Covid. Si torna in platea ad inizio del 2021, quando potrebbe esserci una Fondazione a gestire il teatro. L’emergenza sanitaria del Covid-19 ha sospeso, o addirittura annullato, la gran parte degli eventi culturali e degli spettacoli teatrali in tutta Italia. Anche a Sarno, nel nuovissimo Teatro De Lise di Piazza 5 Maggio, dove era in corso la rassegna teatrale 2019-2020, si è avuto dagli inizi di marzo uno stop degli spettacoli in programma La Giunta municipale del Sindaco Canfora, però, su proposta dell’assessore al ramo, Anna Maria Della Porta, ha deciso di confermare l’agenda degli appuntamenti che si sarebbero dovuti tenere al De Lise. Si tratta, nello specifico, di sei spettacoli teatrali su undici ancora da mandare in scena. Tra questi vi sono commedie, drammi ma anche spettacoli musicali, che dovevano essere tenuti nei giorni del 14 e 15 marzo, del 18, 19, 29 e 30 aprile scorsi e che la Giunta municipale ha deciso di rinviare ad inizio 2021, quindi tra gennaio e marzo dell’anno prossimo. L’amministrazione comunale ha anche stabilito che l’ingresso sarà gratuito per i possessori degli abbonamenti, mentre vi sarà da capire se gli spettacoli in programma saranno tenuti con gli stessi artisti ingaggiati nel cartellone 2019-2020. La Giunta municipale, infine, ha anche confermato il cachet dei costi per la realizzazione degli spettacoli , il quale si aggira attorno ai 140 mila euro. Per lo svolgimento degli spettacoli il Comune di Sarno è stato ammesso, nello scorso dicembre, ad un finanziamento della Regione Campania denominato “Stagione Teatrale” dell’importo di 69 mila euro. Sempre in merito alle tematiche culturali, nelle ultime settimane l'amministrazione comunale sta lavorando sula costituzione di una Fondazione per la gestione del Teatro De Lise e di altre strutture pubbliche del territorio, quali Villa Lanzara e l’ex Convento San Domenico. Già da tempo, infatti, l’Amministrazione comunale è orientata ad affidare i beni ad un soggetto giuridico pubblico-privato. L’atto di indirizzo per la costituzione di una Fondazione fu già deliberato dalla Giunta nel giugno del 2018.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2