Pagani. Lello De Prisco presenta la sua Giunta e sceglie Pappalardo come vicesindaco

26 Ottobre 2020 Author :  

Lello De Prisco presenta la sua Giunta. Sette gli assessori nominati, tre invece i consiglieri comunali con deleghe. “Mi corre l’obbligo di fare una precisazione di natura politica, - spiega il sindaco di Pagani Lello De Prisco - a chi dice che sono stato tirato dalla giacchetta per comporre la giunta si sbaglia perché ho avuto piena disponibilità e pieno mandato per la scelta della mia squadra da tutte le parti politiche, tutti fedeli e lungimiranti. Questa è una giunta che avrà degli obiettivi mirati, nel primo anno risultati celeri perché Pagani ha bisogno di cose concrete. Pagani ha bisogno di uscire subito dal tunnel del dissesto economico pertanto si ha bisogno di risultati immediati”.
Questi i nomi della Giunta:
Augusto Pepe, assessore ai lavori pubblici, infrastrutture ed edilizia scolastica.
Felice Califano, assessore all’urbanistica, Puc, Pua, Piano urbano traffico, rifacimento dei sentieri, prevenzione rischio idrogeologico, rapporti con la comunità montana.
Giuseppe Campitiello, assessore all’Ambiente e rapporti con Aspa;
Veronica Russo, assessore al contenzioso, al patrimonio, sicurezza e viabilità;
Pietro Sessa, unico consigliere comunale eletto a rientrare in giunta, assessore commercio, attività produttive, politiche agricole, suap, ztl;
Stella Longobucco, assessore pubblica istruzione, politiche scolastiche, pari opportunità, innovazione tecnologica, politiche energetiche;
Mena Pappalardo, vicesindaco e assessore al turismo e turismo religioso, cultura, arte e comunicazione istituzionale.
Inoltre, ha assegnato le deleghe ai consiglieri comunali:
Rita Greco, avrà la delega alle politiche sanitarie
Davide Nitto avrà la delega al personale e al rapporto con gli enti esterni.
Gaetano Cesarano deleghe politiche sociali, politiche giovanili, forum dei giovani e tempo libero
De Prisco tiene con se le deleghe al bilancio e spiega, “Avrei potuto scegliere tranquillamente Raffaele La Femina, persona capace ed espertissima, ma lui non ha voluto creare problemi alla coalizione essendo lui l’assessore del precedente bilancio, ma ha dato la sua piena disponibilità a dare una mano e fare un piano di rientro. Queste deleghe le ho tenute per me perché siamo attenzionati in questo momento, dobbiamo fare uscire dal tunnel Pagani al più presto. Sono certo che un anno, un anno e mezzo bastano per far uscire Pagani dalla crisi, ringrazio i commissari e a tutti i consiglieri comunali per il contributo”.
Poi conclude De Prisco “Subito a lavoro per la città. Grazie agli assessori che hanno acconsentito ad entrare a fare parte della mia squadra, grazie ai consiglieri delegati, grazie a tutta la mia maggioranza, grazie a tutti i candidati e grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto e ci sosterranno in questo percorso. Abbiamo bisogno di braccia, gambe e cuore per riportare in alto la nostra Pagani”.

Infine, annuncia la chiusura del cimitero. “A breve chiuderò il cimitero per il weekend dei morti e dei Santi rimarrà chiuso per salvaguardare la salute dei cittadini”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2