Angri. Edifici scolastici, rischio sismico e vulnerabilità: diktat salva-plessi, ecco dove

01 Dicembre 2016 Author :  
Angri. Edifici a rischio sismico: l'amministrazione Ferrarioli decide di attivarsi. “Si rende necessario una perizia tecnico-strumentale di alcuni edifici scolastici da parte di organismi riconosciuti, consistente in una verifica di vulnerabilità di essi, con indicazioni qualitative degli eventuali interventi di miglioramento o adeguamento strutturale secondo le vigenti normative, al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità” si legge nella delibera firmata nei giorni scorsi e pubblicata stamattina. I plessi scolastici interessati sono l'edificio di Via L. da Vinci; l'edificio “Opromolla” di Via Cervinia; l'edificio “Taverna” di Via Nazionale e l'edificio di Via Lazio. Si è deciso infatti di dare il via all’esecuzione delle verifiche di vulnerabilità e di tutte le indagini di laboratorio connesse da effettuarsi presso gli edifici scolastici interessati: a questo fine saranno spesi 36mila euro.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2