Ad Angri nascono “I Sapori di Sant'Alfonso Maria Fusco”

02 Febbraio 2017 Author :  
Gli agrumi e i frutti del giardino della Casa Madre delle Suore Battistine di Angri, che un tempo fu di Sant'Alfonso Maria Fusco, saranno raccolti e trasformati, nell'opificio di Battipaglia (Sa), in succhi e marmellate dagli allievi della sede di Angri dell’istituto agrario ProfAgri di Salerno. Dalla collaborazione tra la Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista e l’istituto ProfAgri nascono così “I sapori di Sant’Alfonso Maria Fusco”. Grazie ad una convenzione stipulata tra la Congregazione e la scuola, gli allievi si prenderanno cura dell’ampio giardino che un tempo fu di don Alfonso Maria Fusco, fondatore della Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista. Gli studenti potranno in questo modo svolgere le attività previste dal percorso di qualifica regionale e per l’alternanza scuola-lavoro per acquisire competenze spendibili nel mercato del lavoro. In particolare, gli studenti del primo biennio, con sottoscrizione di convenzione, svolgeranno le attività pratiche previste dal percorso di qualifica regionale I e FP (Istruzione e formazione professionale) mentre gli allievi del III e IV anno svolgeranno le attività di alternanza scuola – lavoro. "Questa è una ennesima prova di quanto i nostri studenti siano versatili e sappiamo integrare le loro conoscenze teoriche con le attività pratiche – ha dichiarato il Dirigente Scolastico, Alessandro Turchi - Grazie a questo accordo con le Suore Battistine, che ringrazio, gli alunni di Angri avranno finalmente la possibilità di svolgere le attività di Alternanza Scuola Lavoro e I e FP vicino alla loro scuola”. La congregazione si impegnerà ad accogliere a titolo gratuito presso le sue strutture gli alunni delle classi in alternanza scuola lavoro su proposta del Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale per l’attuazione del progetto. “È questo un modo per vedere in azione di nuovo gli artigianelli di don Alfonso – ha affermato Suor Lina Pantano, superiora provinciale – Gli allievi avranno la possibilità di svolgere ore di tirocinio nel nostro giardino occupandosi della cura del nostro agrumeto. Verranno a Casa Madre, faranno la raccolta delle arance e la trasformazione in marmellate e succhi che metteranno già a disposizione in questi giorni di festa di febbraio. È quasi un ritorno alle origini della nostra congregazione quando il nostro Fondatore creò gli artigianelli”. Anche l’associazione culturale DoriaArt in Progress è coinvolta in questo progetto: “In qualità di membri dell’associazione – hanno dichiarato Marcello Russo e Luigi Novi - accoglieremo gli allievi nei giorni della raccolta e dopo li accompagneremo alla scoperta dei luoghi del Santo. È bello per noi avvicinare i giovani alla figura di un Santo che ha camminato per le vie di questa città facendo del bene e lasciando un segno indelebile”. I Sapori di Sant’Alfonso Maria Fusco saranno già disponibili dal 3 al 7 febbraio, durante i solenni festeggiamenti in onore di Sant’Alfonso Maria Fusco.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2