Irno/Salerno: terrorismo, controlli capillari. Tre espulsi

30 Marzo 2016 Author :  

Tre stranieri espulsi e altri due denunciati a piede libero. E' il bilancio di un'operazione contro l'immigrazione clandestina eseguita dai carabinieri nel salernitano. I controlli sono stati intensificati nei territori della Piana del Sele e dei Picentini, dopo che sabato scorso e' stato arrestato il 40enne algerino Djamal Eddine Ouali, ritenuto componente di una organizzazione dedita alla falsificazione di documenti di identita' a fini terroristici. I militari di Battipaglia hanno avviato le procedure per l'espulsione di tre cittadini originari del Marocco risultati irregolari sul territorio nazionale. Nel mirino dei controlli e' finito un 27enne, domiciliato a Eboli, trovato in una macelleria islamica di Montecorvino Pugliano, oltre a un 37enne domiciliato a Montecorvino Pugliano, e a un 31enne, domiciliato a Eboli, controllati all'ingresso di un ipermercato di Pontecagnano Faiano. Nell'ambito della operazione sono stati denunciati a piede libero sempre a Eboli, un 25enne marocchino resosi responsabile di ricettazione, e un altro 25enne marocchino alla guida del suo furgone in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Intanto gli uomini della Polizia e della Digos di Salerno continuano le indagini su Oauli, in carcere a Fuorni in isolamento. Da accertare i motivi della presenza del 40enne algerino nel salernitano e i suoi appoggi. Sulla sua estradizione decidera' il primo aprile la Corte d'Appello di Salerno. A Bellizzi, intanto, dove Ouali e' stato arrestato, la polizia municipale ha avviato controlli porta a porta nelle abitazioni per verificare la regolarita' dei contratti di locazione e le dichiarazioni di residenza degli immigrati . "I controlli - spiega all'Agi il sindaco, Domenico Volpe - sono partiti per contrastare possibili presenze non regolari nelle abitazioni. Potrebbe accadere che gli immigrati in regola ospitino in casa irregolari. Non si tratta di allarmismi o psicosi, bensi' di una attivita' mirata di censimento che serve a dare tranquillita' ai cittadini rimasti increduli dopo l'arresto di qualche giorno fa". Ad oggi a Bellizzi sono circa 700 gli immigrati censiti, tra di loro molti marocchini.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2