Sarno. Rifiuti abbandonati, identificati altri "ladri di natura"

28 Ottobre 2017 Author :  
Sempre più intensi i controlli del Nucleo Ispettori Ambientali del Comune di Sarno in collaborazione con le Guardie Giurate dell’Associazione Accademia Kronos di Salerno e il personale del Parco Regionale del fiume Sarno per contrastare l’illecito smaltimento di rifiuti. Nella giornata di ieri, due squadre hanno controllato il territorio della periferia di Sarno accertando diverse situazioni di degrado riconducibili ad illeciti smaltimenti di inerti di origine edilizia provenienti da lavori di ristrutturazione ma anche l’abbandono di ingenti quantitativi di rifiuti tessili provenienti da laboratori clandestini. I controlli hanno interessato in particolare l’area di Via Ticino e gran parte degli argini del Rio Palazzo ma anche Via San Vito, Via Bracigliano, località Perillo, Sant’Eramo, Masseria De Crescenzi e Via Fiorentini. I controlli hanno riguardato inoltre la zona nel tratto che confina con San Valentino Torio dove persone prive di qualsiasi senso di rispetto per la propria terra, preferiscono incendiare e buttare rifiuti nel Rio Santa Marina più che conferirli a chi è preposto alla raccolta. Una amara considerazione se si pensa che questi cittadini, che noi definiamo “ladri di natura”, con la loro condotta indecorosa distruggono o meglio sottraggono un bene comune a tutti, come ad esempio una signora residente in Via Laudisio, che ha preferito partire dal centro cittadino per smaltire illecitamente ingenti quantitativi di rifiuti (inerti di origine edilizia, umido, indifferenziato, indumenti ed altro) nei boschi che costeggiano Via Bracigliano, distruggendo una piccola quota di territorio che dovrebbe essere di noi tutti. Un comportamento incivile che, grazie all’impegno dei volontari e di funzionari che svolgono il proprio lavoro per tutelare il territorio e l’ambiente, insieme ad altri otto cittadini poco rispettosi dell’ambiente, sarà sanzionato con 600 euro per la violazione dell’Ordinanza Comunale ed altri 500 euro per le norme di salvaguardia dell’Ente Parco.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2