Nocera Inferiore. Sport e sociale al comune con "Un calcio al bullismo"

26 Gennaio 2019 Author :  

Si è tenuta questa mattina, presso l'aula consiliare del comune di Nocera Inferiore, l'iniziativa promossa ed organizzata dall'associazione As.Vei.De, con il patrocinio dell'ente nocerino, dal titolo: Un calcio al bullismo. Partecipazione e interesse per l'appuntamento che, mediante la promozione del calcio giocato, ha inteso rivolgere un messaggio alle nuove generazioni,ai fini di prevenire atti di violenza solitamente riscontrati anche negli stadi italiani. Testimonial d'eccezione dell'iniziativa organizzata dal presidente dell'associazione, Gerardo Strianese, il calciatore record di palleggi in Italia, Fabrizio Maiello, il quale ha raccontato la sua storia, fatta di passione per il calcio, una passione che però, nello stesso tempo, a causa di azioni illecite, l'ha visto costretto a vivere molti anni in carcere. Una situazione che, in seguito, grazie all'incontro con l'amico speciale, Giovanni, affetto da problemi psichici, ha segnato una svolta fondamentale per Maiello, attualmente impegnato nel sociale, oltre all'allenamento di giovanissimi calciatori a Reggio Emilia. Nel corso dell'incontro, è intervenuta anche la madre di Ciro Esposito, giovane napoletano morto negli scontri di 5 anni fa, Antonella Leardi, particolarmente emozionata rispetto al racconto della vita di Maiello. Testimonianze in merito all'oggetto dell'incontro anche da parte del presidente della Nocerina Calcio, Paolo Maiorino e dell'ex calciatore dei rossoneri, Riccardo Caruso. Tra il pubblico presenti anche i ragazzi delle classi del liceo scientifico N.Sensale di Nocera Inferiore, indirizzo sportivo, con l'auspicio che, occasioni del genere, possano ampliarsi maggiormente.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2