Salerno. Fonderie Pisano, il titolare: "Per l'Arpac, tutto regolare. Fateci riaprire"

05 Ottobre 2016 Author :  

Livelli regolari sia per quello che riguarda le emissioni in aria che le acque di scarico. A dirlo è Mario Pisano, presidente delle fonderie. I vertici dello stabilimento di via dei Greci, ieri mattina, hanno ricevuto, dopo averli richiesti, i dati delTArpac relativi ai controlli effettuati dall'agenzia regionale il 10, il 18 e il 26 agosto scorsi. “Tutti i valori ed in particolare quelli relativi alle concentrazioni di monossido di carbonio, ossido di azoto e biossido di zolfo sono risultati molto inferiori ai valori limite prevista della normativa vigente in Italia. In relazione ai controlli delle acque di scarico, sono stati esaminati 34 parametri e nessuno è risultato fuori norma” si legge nella nota. Per i vertici delle fonderie, dunque tutte le prescrizioni chieste dall'Arpac sono state applicate. E i controlli successivi ne sarebbero la prova tangibile. “Rinnoviamo, quindi l'auspicio - sottolinea il presidente delle fonderie - che si possa procedere al recupero, anche parziale, del ciclo produttivo nello stabilimento di Fratte scongiurando l'ipotesi di uscire definitivamente dal mercato e rendendo, quindi, impossibile il proseguimento delle attività in un nuovo sito”. Per i Pisano, dunque, le condizioni pr poter riprendere il lavoro ci sono anche se l'ultima parola spetta al tribunale, che dovrà decidere il dissequestro dello stabilimento di via dei Greci.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2