Gambino, fondi per la cultura, Agro dimenticato: "Salva solo Sarno"

09 Novembre 2016 Author :  

Finanziamenti regionali a favore della valorizzazione dei siti culturali della Regione Campania, l'Agro tagliato fuori, tranne la città di Sarno: l'ira del consigliere regionale di Fratelli d'Italia Alberico Gambino. "La pubblicazione della graduatoria riferita al finanziamento regionale dei progetti per la valorizzazione dei siti culturali dei Comuni Campani dimostra, per l’ennesima volta, - spiega Alberico Gambino - che il territorio dell’Agro Nocerino Sarnese è considerato dal PD solo come terra di conquista per l’accaparramento, con ogni mezzo, dei posti negli organismi istituzionali e comprensoriali possibili. Quando si tratta, invece, di finanziare interventi e progetti utili e necessari per consentire lo sviluppo sociale, culturale e turistico di questi territori allora ci si dimentica di quanto “ si propala solo e sempre mediaticamente” e si fanno prevalere quelle logiche tese a premiare “ gli amici magari scontentati qualche giorno prima che incominciano a scalpitare”. Fatta eccezione per il Comune di Sarno, retto dal Presidente della Provincia di Salerno, nessun Comune dell’Agro Sarnese Nocerino si è visto finanziato il progetto presentato (Nocera Inferiore, Pagani, Cava Dei Tirreni, Nocera Superiore, Bracigliano, San Marzano Sul Sarno, Castel San Giorgio) avendo gli stessi conseguito un punteggio non utile ad essere collocati nei primi 25 posti finanziati. E’ un comportamento, quello del Presidente De Luca, intollerabile ed inaccettabile soprattutto se si pensa che a valutare i progetti presentati, attraverso un meccanismo di attribuzione di punteggio basato su formule matematiche astruse e fallaci finalizzate a tradurre in punti numerici i 20 giudizi sintetici espressi da ognuno dei 7 componenti, è stata una commissione composta da “ burocrati regionali che oltre al titolo di studio (ingegnere, architetto, geometra) nulla hanno di esperti” cui dovrà essere risultato sicuramente difficile attribuire mezzo punto o un punto in più (su cento disponibili) ad un progetto piuttosto che ad un altro e, quindi, finanziarne uno ed escluderne l’altro. Il Gruppo Consiliare Regionale FDI ha già presentato – ieri – specifica richiesta di indagine ispettiva finalizzata ad acquisire tutti gli atti di valutazione e, soprattutto, “le motivazioni scritte che ognuno dei componenti ha estrinsecato per giustificare ognuno dei 20 giudizi sintetici espressi”. Contestualmente ha chiesto, e continuerà a chiedere in tutte le sedi istituzionali, una profonda rivisitazione delle valutazioni effettuate – che troppo si prestano a premiare uno anziché un altro - ed un ulteriore integrazione del finanziamento di 5 MLN oggi utilizzato per almeno altri 3 MLN al fine di finanziare tutti i progetti ritenuti ammissibili ma non finanziati per mancanza di risorse. Tanto perché il Governatore DE Luca è ben consapevole dello scippo effettuato, ai danni dei Comuni dell’Agro e della Piana del Sele, allorchè ha trasferito l’intero importo dell’itinerario Salerno (per 3 MLN di euro) per finanziarsi la manifestazione luci d'artista di cui, amabilmente ed ironicamente, si autodefinisce “project manager”. Mi auguro che almeno questa volta i Sindaci dell’Agro elevino forte e chiara la protesta per l’ennesimo disinteresse dimostrato dal Governatore De Luca e dal PD nei confronti dell’Agro Nocerino Sarnese". La città di Sarno ha ricevuto un finanziamento di 200 mila euro per la realizzazione di un caffè letterario all'interno di Villa Lanzara (LEGGI ARTICOLO)

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2