Salerno. Assenteismo al Ruggì, altri 22 proscioglimenti

06 Marzo 2018 Author :  

Altri ventidue dipendenti, tra medici, infermieri e personale sanitario, prosciolti dall’accusa di assenteismo presso l'azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. La decisione è stata adottata, ieri mattina, dal gup Piero Indinnimeo che si sta muovendo su un solco ben preciso: secondo quanto disposto dalla legge Brunetta sull'uso del badge aziendale, per dimostrare il reato non basta solo provare che il cartellino sia stato usato da un'altra persona (circostanza che potrebbe portare, al parere del gup, solo ad un rilievo disciplinare) ma va anche provata l'assenza dal servizio del dipendente.

La decisione del giudice

Il giudice, seguendo tale ragionamento, ha già disposto il non luogo a procedere (nelle scorse settimane) di circa un centinaio di dipendenti: numero destinato a salire in quanto, anche nelle prossime settimane, lo stesso giudice dovrà vagliare le posizioni di quei dipendenti che non rispondono di truffa ma solo di un «uso non corretto del cartellino marcatempo». Complessivamente circa duecento posizioni: una ventina alla settimana fino al 26 marzo quando, in un'unica udienza, saranno trattate le posizioni di novanta imputati. Entrando nel merito della decisione, lo scambio del cartellino marcatempo è solo una modalità della condotta di reato che si consuma solo «provando, al di là di ogni ragionevole dubbio, l'assenza del dipendente dal servizio».

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2