Sarno. Il Prefetto di Salerno non sospende il sindaco Giuseppe Canfora: "Credo nella giustizia, credo negli uomini liberi, credo nell’onestà"

21 Ottobre 2019 Author :  

Il Prefetto di Salerno non sospende il sindaco Giuseppe Canfora. Questa mattina il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, dopo i tanti attacchi da parte dell'opposizione e di varie forze politiche, ha inviato una nota al comune di Sarno dove precisa che il tentativo di concussione non è regolato dalla legge Severino. Pertanto il sindaco di Sarno, già presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora non va sospeso dalla carica di primo cittadino della città di Sarno. Il prefetto spiega che "nell'attuale quadro normativo e rappresentato dalla disciplina dettata dal decreto legislativo numero 235/2012 articolo 11, comma 1, lettera a) del decreto citato, prevede la sospensione di diritto per le ipotesi di incandidabilità di cui all'articolo 10, comma 1, lettera a) b) e c) del medesimo testo normativo. In proposito, si evidenzia che, per le ipotesi delittuose di cui al citato articolo 10, comma 1, lettera c), non viene effettuata una distinzione tra delitti tentati e consumati, diversamente da quanto compiuto alla lettera b) del medesimo articolo 10, comma 1. Pertanto, appare evidente che, per i delitti previsti dall'articolo 10, comma 1, lettera c) tra i quali è annoverato il reato di concussione di cui all'articolo 317 c.p. qualora tentati, non si configuri l'ipotesi di sospensione dalla carica in caso di sentenza di condanna non definitiva". "Dunque, alla luce delle coordinate normative e giurisprudenziali, si ritiene che nel caso di specie, vada esclusa l'applicabilità della misura della sospensione di cui all'articolo 11, comma 1, lettera a) e comma 5 del decreto legislativo numero 235/2012", conclude il Prefetto.

La gioia del Sindaco Canfora

Il Prefetto di Salerno ha inviato una nota ufficiale: non vi sarà alcuna sospensione.
È con orgoglio, fierezza, commozione e con tutta la forza della fiducia nella giustizia che resto Sindaco della Città di Sarno e continuo questa battaglia di verità.
Non spenderò parole per chi in queste settimane ha inteso fare un inutile quanto vile tiro al bersaglio, a chi è garantista a giorni alterni, a chi ha utilizzato termini amari, esasperati, inopportuni. No.
Il pensiero va ai miei concittadini. Tanti sono stati i vostri messaggi di affetto, di sostegno. Non mi sono sentito solo neppure un attimo.Parole importanti e in alcuni momenti necessarie per ritrovare energie, per continuare a compiere passi per questa città ed avere la forza di combattere per la verità.
Non mi sono fermato, ho continuato a lavorare, insieme alla mia squadra di governo, per il bene di Sarno. Nulla potrà fermare il nostro lavoro di sviluppo e miglioramento e per questo ringrazierò sempre i miei assessori e consiglieri.
Credo nella giustizia, credo negli uomini liberi, credo nell’onestà.
Grazie a tutti voi, grazie all’amore infinito della mia famiglia che in silenzio, discretamente, soffre e gioisce con me, grazie al sostegno degli amici.Grazie Sarno! Andiamo avanti!

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2