Sarno. Ottiene la pensione di un defunto: sequestro di 43mila euro per un funzionario di banca

19 Dicembre 2019 Author :  

Si sostituisce ad un defunto per ottenere la pensione: confermato il sequestro al funzionario di banca. Sequestro di 43mila euro per il funzionario di banca a Sarno. La Cassazione ha respinto il ricorso presentato da un dipendente della filiale sarnese del Banco Bpm contro un’ordinanza del Tribunale del Riesame di Salerno. Nel caso di specie, il Tribunale di Salerno, decidendo sull'appello proposto dal funzionario di banca avverso il decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca della somma di 43.170 euro emesso dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore, confermando così la misura cautelare previa la riqualificazione della condotta in truffa. Oltremodo, lo stesso Riesame ha ritenuto che, nelle complessive emergenze istruttorie, risultava incontrovertibilmente dimostrata 1' attività illecita del dipendente della filiale sarnese del Banco Bpm, il quale, nel periodo compreso tra l’agosto 2015 e il settembre 2017, si era procurato, in danno dell’Inps, la somma di 43 mila euro circa. L’appropriazione del denaro, avveniva mediante l’indebito utilizzo di una carta di debito, dopo che egli si era sostituito ad un pensionato defunto, deceduto il 7 novembre 2014 per ottenerne a suo nome il rilascio della carta di debito che poi aveva utilizzato, in più occasioni, appropriandosi in tal modo dei soldi versati dall'Inps sul conto corrente del defunto presso la filiale dell’istituto di credito.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2