Salerno. Fonderie Pisano, M5s: "Regione revochi autorizzazione"

28 Aprile 2020 Author :  
"Il 20 aprile scorso, con un blitz in piena emergenza sanitaria, la Regione Campania ha rinnovato per dodici anni l'autorizzazione integrata ambientale alle fonderie Pisano. Un vero e proprio colpo di mano in un periodo in cui l'attenzione e' rivolta alla situazione emergenziale e durante il quale non e' neppure possibile una sacrosanta manifestazione di protesta da parte delle comunita' di residenti". Lo hanno dichiarato in una nota i consiglieri regionali campani M5s Michele Cammarano e Vincenzo Viglione che hanno aggiunto: "Un procedimento tanto piu' assurdo se si considera che, da quanto si evince nel decreto col quale si da' il via libera per 12 anni alle Fonderie Pisano addirittura l'Arpac non avrebbe fatto pervenire alcun elemento ostativo in merito a una situazione a dir poco drammatica per il grado di inquinamento che da sempre produce tale attivita'". Viglione e Cammarano hanno spiegato: "Inoltre, nonostante le centinaia di segnalazioni dei residenti e le denunce del comitato salute e vita sulle emissioni nauseabonde provenienti dallo stabilimento, risulta che l'Asl non ha mai proceduto a sopralluoghi o altri adempimenti al fine di verificare l'entita' dell'impatto sull'ambiente e, dunque, le conseguenze sulla salute pubblica". Quindi hanno concluso: "La nostra pretesa, a nome della comunita' di residenti, e' che l'ente regionale, che ha in maniera completamente irresponsabile rilasciato questa autorizzazione in pieno lockdown, lo ritiri immediatamente, dimostrando di avere realmente a cuore la salute dei cittadini".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2