Nocera Superiore, rifiuti: "Serve una mentalità ecologica"

23 Febbraio 2016 Author :  

Nocera Superiore promuove una campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata. Il Responsabile del Settore Urbanistica – Ecologia – Cimitero, insieme al personale dell’Ufficio Ecologia e all’Assessore alla Promozione dello Sviluppo, ha elaborato una proposta di campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata. Non basta, infatti, solo monitorare e vigilare che non venga posto in essere nessun comportamento contrario alla normativa come può essere l’abbandono dei rifiuti ma bisogna prevenire tali atteggiamenti sensibilizzando il cittadino ad avere maggiore attenzione verso l’ambiente. Tale sensibilizzazione ha sia lo scopo di educare il cittadino a migliorare il più possibile la raccolta differenziata ma anche promuovere scelte d’acquisto orientate verso prodotti riciclabili e riutilizzabili, capaci di limitare la produzione di rifiuti e il loro impatto sull’ambiente. Il risultato che si vuole raggiungere è quello di ottenere una “mentalità ecologica” in ogni cittadino della comunità. Per fare ciò, l’Amministrazione comunale punta tutto sulla comunicazione, una comunicazione legata quanto più possibile alla realtà locale, che coinvolga anche i bambini delle scuole primarie, che porti sia le utenze domestiche che non domestiche a rendersi conto dell’importanza dell’aiuto di ogni singola persona. Tale comunicazione sfrutterà strumenti come manifesti che verranno affissi nelle principali zone della città, materiali informativi come opuscoli, calendari, gadget, spot pubblicitari, incontri pubblici, conferenze stampa, social network, stand di distribuzione di materiale divulgativo nelle piazze, laboratori didattici presso le scuole. Anche il sito internet diventerà un importante veicolo di conoscenza: contemporaneamente al lancio della campagna di sensibilizzazione, sul sito internet comunale sarà creata una sezione dedicata alla raccolta differenziata con foto dei rifiuti, approfondimenti, modalità di raccolta etc.
La creazione di questa nuova mentalità ecologica non può prescindere da una educazione rivolta anche ai più piccoli: la campagna di sensibilizzazione sarà basata anche su una partnership con le scuole che dovranno diventare importanti veicoli di educazione alla raccolta e saranno teatro di numerosi incontri che verranno organizzati per i più piccoli.
Per quanto riguarda i costi, è stato preventivato un impegno di spesa di 10 mila euro che copriranno i costi per la realizzazione di 16 mila calendari, uno spot video, uno spot audio, spot e campagne online, una conferenza stampa e 12 incontri pubblici e le attività presso le scuole. Tali spese saranno esclusivamente a carico dell’amministrazione e non avrà alcun peso sulla comunità.
“Se non vogliamo trasformare il mondo in una discarica – si legge nell'indirizzo per la campagna di sensibilizzazione – dobbiamo puntare sulla riduzione dei rifiuti. L’obiettivo che ci prefiggiamo, promuovendo educazione ambientale sui rifiuti, è quello di intervenire fin dalla più tenera età per proporre comportamenti responsabili, in grado di preservare il nostro ambiente.”

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2