Scafati in movimento: "Sindaco & famiglia lavoravano a 'L'Igiene Urbana': evidente conflitto d'interessi"

09 Agosto 2016 Author :  

Il primo cittadino Pasquale Aliberti parla di Igiene Urbana e ammette lui stesso di aver lavorato per quella società con il suo studio di medicina del lavoro. Subito il gruppi Scafati in movimento notaa l'incongruenza e il conflitto d'interessi e attacca il sindaco con una nota. "Il sindaco Pasquale Aliberti ha ammesso pubblicamente di avere rapporti di lavoro con la società Igiene Urbana, leggasi Helios. Ora capiamo perché la sua linea sia molto evasiva quando si tratta di affrontare e dare risposte ai disagi provocati dal sito di stoccaggio per rifiuti di via Ferraris gestito dalla Helios. Il Sindaco Pasquale Aliberti e la moglie Monica Paolino consigliere regionale sono in pieno conflitto di interesse nei confronti di questa società che sta creando tanti disagi all'intera comunità. Ricordiamo che le autorizzazioni rilasciate all'Igiene Urbana risalgono al 2011 quando ancora la società 626 service composta da Nello Aliberti Maurizio, Pasquale Aliberti e Monica Paolino era in rapporto di interessi con l' Igiene Urbana: un grande gruppo con numerosi dipendenti un grande bacino di voti. Il primo cittadino e la moglie si sono ritrovati contemporaneamente a decidere se tutelare i cittadini o il proprio lavoro già nel 2011. Era un loro dovere politico opporsi all'insediamento della Helios in via Ferraris invece non l'hanno fatto e non è difficile ipotizzare che i motivi siano gli interessi personali. Tutto a discapito degli interessi della comunità, questo spiegherebbe anche perché il sindaco nella situazione simile che si creò nel 2011 con l'azienda Ex papiro degli Scarlato ebbe un atteggiamento molto diverso da quello avuto di questi tempi con la Helios - spiegano gli attivisti grillini - Nel 2011 emanò un ordinanza di chiusura parziale del sito della Ex-Papiro Sud che creava, con le sue esalazioni, molti disagi agli abitanti della frazione di San Pietro, allora si attivó immediatamente con i caschi bianchi per effettuare i dovuti controlli repentininamente. Possiamo dedurre che i due pesi due misure siano dovuti al fatto che l'azienda era di proprietà dei suoi avversari politici, gli Scarlato. Con la Helios il sindaco è in pieno silenzio come la moglie forse ora abbiamo avuto le risposte e sappiamo il perché. Helios, Igiene Urbana, Am Technology, Am Ambiente sono tutte società che hanno avuto e che hanno tutt'ora rapporti sia con l'ente comune e quindi con il primo cittadino che con aziende di Pasquale Aliberti o della sua famiglia, leggasi e dicasi palese conflitto di interesse, dove a pagarne le conseguenze sono i cittadini di Scafati" concludono gli attivisti di Scafati in movimento.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2