L’obesità danneggia la capacità di memorizzare

27 Febbraio 2016 Author :  

Ricordare le esperienze e gli episodi del passato; le operazioni comuni per la maggior parte delle persone potrebbero risultare davvero complicate per chi è affetto da obesità. A rivelare l’ennesima brutta notizia per coloro che soffrono di grasso in eccesso è uno studio realizzato dall’Università di Cambridge. I ricercatori hanno svolto specifici test su un campione di cinquanta persone pubblicando i risultati sulle pagine della rivista specializzata “Quarterly Journal of Experimental Psychology”. Un test sulla memoria effettuato sui partecipanti, ha dimostrato come coloro che fossero affetti da obesità riscontrassero risultati inferiori, in media, di quindici punti percentuali rispetto agli altri. Un dato preoccupante, come sottolineato dagli stessi ricercatori: “Il suggerimento che giunge da questa ricerca – dichiara Lucy Cheke, una delle esperte impegnate nello studio – è che più risulta alto l’indice di massa corporea e più c’è un calo della nitidezza della memoria“. Ma è l’incapacità di ricordare gli alimenti mangiati a destare preoccupazione negli studiosi; si tratta di un fenomeno che potrebbe peggiorare ulteriormente le condizioni di salute e memoria nelle persone affette da obesità.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2