Sanità nelle Marche: pronto il bando per 3 mila assunzioni

12 Ottobre 2016 Author :  

La giunta regionale ha approvato il piano assunzioni delle aziende ospedaliere e dell’Asur. Tremila unità in più di personale che va a sostituire chi è andato in pensione con un saldo attivo di 768 persone. Significa mettere nel sistema sanitario regionale tanti medici e infermieri e operatori che devono rispondere ai bisogni di salute dei cittadini: combattere le liste di attesa, bloccare la mobilità passiva cioè tutti quei marchigiani che per curarsi devono trovare risposte fuori dalla nostra regione. Una percentuale di turn over del 134 per cento come non si vedeva da anni. Anni difficili che hanno significato tanti sacrifici per chi lavora in sanità. Con queste assunzioni si può lavorare meglio, si rispettano i turni e si restituisce più quantità ai cittadini. Ora possiamo portare a casa tanti risultati che sono certamente nel cuore di chi lavora nelle strutture e nell’interesse di tutti i cittadini delle Marche”. Lo spiega sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. “E’ un atto importante, perché immette nel sistema sanitario risorse umane che in questi anni si erano andate assottigliando e garantisce l'efficientamento dei servizi sociosanitari. È un impegno che questa amministrazione si era assunta e che ha portato a termine con numeri importanti”. Lo afferma il presidente della commissione Sanità del consiglio regionale delle Marche Fabrizio Volpini.

Si tratta di una iniziativa che creerà occupazione nel territorio regionale. I nuovi inserimenti serviranno anche a sostituire il personale andato in pensione, oltre che ad efficientare il sistema sanitario regionale. Le risorse serviranno alla copertura di posti di lavoro negli ospedali e presso l’Asur, l’Azienda Sanitaria Unica Regionale

“E’ un atto importante – ha dichiarato Fabrizio Volpini, presidente della commissione Sanità del consiglio regionale delle Marche – immette nel sistema sanitario risorse umane che in questi anni si erano andate assottigliando e garantisce l’efficientamento dei servizi sociosanitari”.

FIGURE RICERCATE

Per quanto riguarda i profili richiesti, le opportunità di lavoro nelle Marche sono rivolte a varie figure. Non mancheranno le assunzioni per Medici, Infermieri ed Operatori. Gli inserimenti avverranno mediante contratti a tempo indeterminato e determinato.

Ecco alcuni dati sulla distribuzione dei posti di lavoro riportati dalla stampa locale relativamente alla Provincia di Ancona:
– n. 864 posti – Area Vasta 2 Ancona;
– n. 448 posti – Ospedale Regionale;
– n. 448 – Ospedale di Torrette;
– n. 108 – Inrca (Istituto nazionale riposo e cura anziani);
– n. 108 – Ospedale Geriatrico.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni nella Sanità e alle opportunità di lavoro nelle Marche dovranno attendere la pubblicazione ufficiale dei bandi di selezione. Negli stessi saranno indicate le modalità di reclutamento del personale e di invio delle candidature, oltre ai requisiti richiesti.

 

La Regione Marche ha approvato un nuovo piano assunzioni nel settore sanitario.

Sono ben 3mila i posti di lavoro nella Sanità da coprire. Ecco tutte le informazioni e cosa sapere.

POSTI DI LAVORO SANITA’ MARCHE

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicatopubblicato sul portale web della Regione Marche. La Giunta Regionale ha approvato, lo scorso 6 ottobre, un nuovo programma assunzionale per il settore sanitario. Per il 2016 si prevedono 3mila assunzioni nelle Marche, a tempo indeterminato e determinato.

 

Si tratta di una iniziativa che creerà occupazione nel territorio regionale. I nuovi inserimenti serviranno anche a sostituire il personale andato in pensione, oltre che ad efficientare il sistema sanitario regionale. Le risorse serviranno alla copertura di posti di lavoro negli ospedali e presso l’Asur, l’Azienda Sanitaria Unica Regionale.

“E’ un atto importante – ha dichiarato Fabrizio Volpini, presidente della commissione Sanità del consiglio regionale delle Marche – immette nel sistema sanitario risorse umane che in questi anni si erano andate assottigliando e garantisce l’efficientamento dei servizi sociosanitari”.

 

FIGURE RICERCATE

Per quanto riguarda i profili richiesti, le opportunità di lavoro nelle Marche sono rivolte a varie figure. Non mancheranno le assunzioni per Medici, Infermieri ed Operatori. Gli inserimenti avverranno mediante contratti a tempo indeterminato e determinato.

Ecco alcuni dati sulla distribuzione dei posti di lavoro riportati dalla stampa locale relativamente allaProvincia di Ancona:
– n. 864 posti – Area Vasta 2 Ancona;
– n. 448 posti – Ospedale Regionale;
– n. 448 – Ospedale di Torrette;
– n. 108 – Inrca (Istituto nazionale riposo e cura anziani);
– n. 108 – Ospedale Geriatrico.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni nella Sanità e alle opportunità di lavoro nelle Marche dovrannoattendere la pubblicazione ufficiale dei bandi di selezione. Negli stessi saranno indicate le modalità di reclutamento del personale e di invio delle candidature, oltre ai requisiti richiesti.

Cercheremo di tenervi aggiornati non appena saranno pubblicati i nuovi bandi per le assunzioni. Continuate a seguirci per restare informati.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2