Passione Motori. Nuova Peugeot 308 sempre più tech

02 Luglio 2017 Author :  

Chi ha detto che berline e station wagon non sono più di moda? Se, infatti, da un lato i suv continuano a spopolare sul mercato italiano, dall’altro nel segmento C, il secondo più importante almeno per l’Italia, le compatte e le familiari pesano più degli sport utility vehicle raggiungendo una quota complessiva del 44% contro il 43%. E per questo motivo, dopo il rinnovamento della gamma, con i veicoli «oversize» 3008 e 5008, Peugeot adesso punta sulla nuova 308, la best seller della casa del Leone che dal lancio ad oggi è stata venduta in ben 760mila esemplari. Poco cambia a livello estetico per il restyling della 308: per riuscire a far numeri in un segmento dominato da Fiat Tipo e dall’intramontabile Vw Golf, il facelift proposto dalla casa del Leone punta tutto sui dispositivi di assistenza alla guida.

I motori e le nuove norme
Non solo stile fluido e tecnologia di bordo, ma anche nuove motorizzazioni che rispondono in anticipo alle normative antinquinamento Euro 6c, relative all’inquinamento da gas e particolato, con nuovi sistemi sia per il benzina che per il diesel. Accanto ai motori della generazione precedente (1.2 PureTech con potenze tra i 110 ed i 131 cv e 1.6 PureTech dai 205 ai 272 cv per la versione GTi by Peugeot Sport per i benzina e 1.6 e 2.0 BlueHDi con potenze da 99 ai 181 cv per i diesel) arriva il nuovo 1.2 PureTech da 130 CV S&S a iniezione diretta che consente un guadagno dei consumi del 4% grazie all’adozione, per la prima volta su un benzina, di un Gasoline Particulate Filter per ridurre le emissioni di particolato (con un’efficacia di filtraggio superiore al 75%) e ad una combustione ottimizzata. Abbinato a questo motore, un nuovo cambio a sei rapporti manuale, compatto come un cinque marce. Per chi ama il diesel arriva, per la prima volta sulla gamma Peugeot, il BlueHDi 1.5 130 S&S con la nuova testata a 16 valvole (consumi ridotti del 4% rispetto al precedente 120 S&S che andrà a sostituire). Questo motore, equipaggiato sempre con il cambio manuale sei rapporti, è un quattro cilindri realizzato con una progettazione al 100% digitale e per il quale il gruppo ha depositato circa 200 nuovi brevetti. Inaugurato sul nuovo motore BlueHDi 130 S&S, il sistema di antinquinamento subisce un’evoluzione per rispettare, con 3 anni di anticipo, il futuro fattore di conformità degli NOx (ossidi di azoto) di 1,5, in vigore nel 2020. Questo sistema tratta le emissioni alla fonte e allo scarico: grazie ad un posizionamento ed un’architettura innovativa, infatti, l’efficacia del trattamento degli NOx è migliorata ed il consumo di carburante è ottimizzato. Il sistema di antinquinamento è più compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e la SCR sul FAP. Disponibile in esclusiva per la versione GT, il BlueHDi 180 con il nuovo cambio automatico EAT a 8 rapporti che consente una marcia fluida e senza grossi sbalzi.
La gamma e i prezzi
Prodotta a Sochaux, nuova 308 viene proposta in sette diversi allestimenti (Access, Active, Business, Allure, GT Line, GT, GTi). Al momento i prezzi di questo modello, che sarà lanciato a metà settembre con l’obiettivo di raggiungere - al termine del fiscal year 2018 quota 20mila consegne - non sono stati ancora comunicati. Ma sicuramente, rispetto al passato, la dotazione tecnologica piuttosto completa e una serie di dispositivi Adas per l’assistenza alla guida, fanno pensare ad una correzione del prezzo al rialzo di circa 1.000-1.500 euro rispetto alla generazione uscente.
Le dimensioni
La lunghezza della versione è di 425,3 cm. La larghezza è di 180,4 cm mentre l’altezza è di 145,7 cm. Il bagagliaio può accogliere tra i 470 e i 1.309 litri di carico utile abbattendo le sedute in seconda fila. Per la station, invece, la lunghezza raggiunge i 458, 5cm mentre il passo è di 273 cm; il vano di carico che spazia da 660 litri a 1.775 litri. IL DESIGN Esteticamente i cambiamenti sono quasi impercettibili: i più evidenti si ritrovano nel nuovo cofano che è adesso più orizzontale e nella calandra dalle linee verticali. In tutti i livelli di allestimento è prevista la firma luminosa a Led integrata nei proiettori che personalizza lo sguardo della 308 (per le versioni top di gamma sono disponibili i fari Full Led). Nuovo anche lo sportellino del carburante push&pull con forma quadrata mentre sono previste ben dieci tinte differenti per la carrozzeria. Le novità su 308 non riguardano però solo gli esterni. Anzi, è proprio nell’abitacolo che si può notare la vera innovazione, ripresa dalle sorelle maggiori 3008 e 5008. Si tratta del rivoluzionario i-cockpit che consente di usufruire di un posto guida con una posizione rialzata così come il quadro strumenti mentre il volante risulta, come nella passata generazione, piuttosto compatto.
Connettività
L’abitacolo dispone di un touchscreen di ultima generazione intuitivo e diretto. È disponibile la 3D Connected Navigation conil Peugeot Connect che consente il riconoscimento vocale e la connessione diretta ai servizi Tom Tom sul traffico per ottimizzare gli spostamenti. Il sistema dispone della funzione Mirror Screen che permette al conducente di trasferire lo schermo dello smartphone sul touchscreen del veicolo (dispositivo compatibile con MirrorLInk, Android Auto ed Apple CarPlay). L’accesso a tutte le funzioni avviene attraverso i comandi vocali. Il riconoscimento viene trasferito dallo smartphone mediante S-Voice di Android e Siri di Apple e permette di fare telefonate, scrivere sms o dettare un indirizzo per la navigazione.
Sistemi di assistenza alla guida
Sicurezza garantita dal riconoscimento vocale, che consente di non distogliere gli occhi dalla strada e le mani dal volante, ma anche sicurezza legata all’utilizzo di sistemi di assistenza alla guida, di recente introdotti sui suv Peugeot. Tra questi 308 è equipaggiata con il Distance Alert e Active Safety Brake per evitare collisioni e frenare automaticamente in caso di emergenza. Disponibile anche l’Active Lane Departure Warning che avvisa in caso di superamento involontario della carreggiata ed effettua una correzione della traiettoria qualora necessario. A bordo anche l’High Beam Assist per la commutazione degli abbaglianti, lo Speed Limit Detection per la lettura dei cartelli stradali e l’Adaptive Cruise Control con funzione stop che mantiene la velocità del veicolo mantenendo la giusta distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Non mancano l’Active Blind Corner Assist per l’angolo cieco ed il Visionpark, la telecamera a 180 gradi posizionata sul portellone del bagagliaio. Parcheggiare non sarà più un problema con il Park Assist che consente un’assistenza attiva alla sosta, individuando uno stallo per parcheggiare fornendo assistenza sia per la sosta in parallelo che per quella a pettine.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2