banner agro

Totò e il Rione Sanità. A proposito di cultura

06 Giugno 2023 Author :  

di Annamaria Porro*

Il rione Sanità è un quartiere di Napoli estremamente affascinante. Oggi più che mai, sta vivendo un momento di grande luce. Finalmente questo quartiere si sta riappropriando di un pubblico sempre più numeroso che apprezza la forte identità del luogo. Perché? Il rione Sanità è un quartiere antico, risalente all'epoca greco romana. Situato fuori le mura della città di Napoli, da sempre considerato luogo di sepoltura, si presenta fortemente stratificato e quindi carico di emozioni.

Da dove deriva il nome 

Il nome Sanità deriverebbe da almeno due ipotesi: la prima, è legata alla grande concentrazione di catacombe e di testimonianze sacre per questo il nome Santità trasformato poi in Sanità; la seconda ipotesi è connessa alla collocazione in collina del quartiere dove l’aria salubre sanava i malati e da qui’ deriverebbe il nome di Sanità, entrambe le ipotesi potrebbero essere veritiere. Durante i secoli e soprattutto nel ‘700, al tempo del re Carlo di Borbone, il quartiere era bellissimo. Pieno di palazzi nobiliari, apparati sacri, un vero scrigno di bellezza. Il secolo purtroppo successivo lascia questa porzione di città nell’oblio che durerà fini a poche decine di anni fa.

Il quartiere di Totò 

Nel XX secolo qui’ nascerà , il principe Antonio de Curtis, in arte Toto’, soprannominato il Principe della risata. Per tutto il ‘900 sarà un quartiere isolato e denigrato, covo di delinquenza, pericoloso, fino a quando un gruppo di ragazzi deciderà di svoltare, non accontentandosi di vivere un quartiere al limite della criminalità. Attraverso una serie di interventi mirati, questi ragazzi fondano un’ associazione “ la paranza” in cui al centro del progetto ci sarà la riqualificazione di alcuni luoghi meravigliosi. Oggi molti luoghi sono fruibili: catacombe di San Gennaro, catacombe di San Gaudioso, citando solo alcuni, e soprattutto per onorare il grande comico del ‘900 nei pressi della sua ormai malandata abitazione, i ragazzi del quartiere hanno organizzato il vicolo della cultura. Un omaggio alla conoscenza, attraverso il prestito di libri per strada. In questo vicolo ritroviamo dei murales dedicati a Toto’, ma soprattutto libri inseriti in nicchie a disposizione di chiunque abbia voglia di leggere. Un’ iniziativa che vede al centro del quartiere la cultura come simbolo di riscatto.

Il rione del riscatto 

Si’ perché il quartiere Sanità oggi è il rione del riscatto. Un luogo accogliente con tante storie da raccontare. Artisti come Jago, scultore contemporaneo di fama mondiale, è stato coinvolto in questo tsunami di emozioni e ha deciso di donare “alla comunità” una sua opera il “figlio velato “ visibile nella chiesa di San Severo fuori le mura . Il quartiere trasmette a tutti coloro che cercano un’esperienza originale la veracità di un luogo caratterizzato da una forte identità storica e sociale. Vi invito a trascorrere una giornata nel Rione Sanità a lasciarvi andare alla bellezza dei luoghi e alla bontà gastronomica, ma soprattutto all’umanità di questo microcosmo, e sono certa che non ve ne pentirete.

*Annamaria Porro. Guida turistica della Campania
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

banner belmonte

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2