"Finanza Agevolata, una Opportunità di Crescita per le piccole e medie imprese" a Cava

22 Febbraio 2016 Author :  

Si è svolto, sabato 20 febbraio, alle ore 10, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cava de’ Tirreni, il workshop su “Finanza Agevolata, una Opportunità di Crescita per le piccole e medie imprese”, l’evento ha vistola partecipazione di un pubblico numeroso ed interessato, formato soprattutto da imprenditori, consulenti e studenti che hanno potuto approfondire diverse tematiche interloquendo con i relatori.

I lavori sono stati aperti dal sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, che ha sottolineato come l’attenzione verso il mondo dell’impresa sia al centro dell’azione  amministrativa. Subito dopo, l’assessore alle Attività Produttive, Enrico Bastolla, ha presentato l’iniziativa, ne ha delineato i contenuti e ha svolto anche la funzione di moderatore.

Il presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili di Nocera Inferiore, Rosario D’Angelo, ha evidenziato la necessità di un approccio soft e prudente degli aspiranti imprenditori alla finanza agevolata. Vi è stato poi anche il saluto del presidente di Confesercenti Provincia di Salerno, Enrico Bottiglieri, che ha rimarcato quanto sia importante un nuovo e più incisivo ricorso al credito bancario.

Il tema delle opportunità riservate a piccole e medie imprese è stato presentato da Maria Antonietta Fasolino, di Contributipmi.it, che ha evidenziato il bando INAIL destinato alle imprese che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro in attuazione al D.Lgs. 81/2008.

“Innovazione di processo e di prodotto” è stato il tema posto da Giovanni Moccia, in particolare ha elencato i requisiti e l’iter per implementare una start-up innovativa,  l’importanza della ricerca e sviluppo al fine di competere sui mercati (soprattutto internazionali) nonché di brevetti e marchi registrati al fine di preservare la propria idea innovativa. Diverse le opportunità di finanziamento per le pmi innovative: dal fondo di garanzia del Ministero dello Sviluppo Economico ai Fondi Mediocredito, dal Bando Invitalia Smart&Start ai Bandi Europei “diretti” ovvero gestiti direttamente dall’Ue, quali, ad esempio Horizon 2020 e Cosme”.

 

Si è svolto, sabato 20 febbraio, alle ore 10, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cava de’ Tirreni, il workshop su “Finanza Agevolata, una Opportunità di Crescita per le piccole e medie imprese”, l’evento ha vistola partecipazione di un pubblico numeroso ed interessato, formato soprattutto da imprenditori, consulenti e studenti che hanno potuto approfondire diverse tematiche interloquendo con i relatori.

I lavori sono stati aperti dal sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, che ha sottolineato come l’attenzione verso il mondo dell’impresa sia al centro dell’azione  amministrativa. Subito dopo, l’assessore alle Attività Produttive, Enrico Bastolla, ha presentato l’iniziativa, ne ha delineato i contenuti e ha svolto anche la funzione di moderatore.

            Il presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili di Nocera Inferiore, Rosario D’Angelo, ha evidenziato la necessità di un approccio soft e prudente degli aspiranti imprenditori alla finanza agevolata. Vi è stato poi anche il saluto del presidente di Confesercenti Provincia di Salerno, Enrico Bottiglieri, che ha rimarcato quanto sia importante un nuovo e più incisivo ricorso al credito bancario.

Il tema delle opportunità riservate a piccole e medie imprese è stato presentato da Maria Antonietta Fasolino, di Contributipmi.it, che ha evidenziato il bando INAIL destinato alle imprese che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro in attuazione al D.Lgs. 81/2008.

“Innovazione di processo e di prodotto” è stato il tema posto da Giovanni Moccia, in particolare ha elencato i requisiti e l’iter per implementare una start-up innovativa,  l’importanza della ricerca e sviluppo al fine di competere sui mercati (soprattutto internazionali) nonché di brevetti e marchi registrati al fine di preservare la propria idea innovativa. Diverse le opportunità di finanziamento per le pmi innovative: dal fondo di garanzia del Ministero dello Sviluppo Economico ai Fondi Mediocredito, dal Bando Invitalia Smart&Start ai Bandi Europei “diretti” ovvero gestiti direttamente dall’Ue, quali, ad esempio Horizon 2020 e Cosme”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2