Fonderie Pisano, delocalizzazione: ecco i siti individuati

22 Novembre 2016 Author :  
Salerno. Sei siti, tutti in area industriale, nella zona Sud della provincia di Salerno, tutti da porre sotto la certosina lente d’ingrandimento della Regione Campania per capire dove poter delocalizzare, finalmente, le Fonderie Pisano. Ancora nessuna decisione ma sarà la Regione a mediare con le amministrazioni comunali, per evitare barricate che possano far perdere altro tempo ad un processo che non può attenderne oltre. Sei siti ancora una volta non resi pubblici ma di sicuro tra questi non compaiono quelli di Campagna e di Giffoni Valle Piana che però saranno comunque messi nel conto. Se le barricate del sindaco Roberto Monaco hanno scoraggiato, per ora, ogni tentativo, per Giffoni si attende sempre l’esito del Consiglio di Stato che a febbraio dovrà decidere sulla diatriba tra il Comune dei Picentini e l’azienda che nel 2012 aveva già opzionato un terreno, salvo poi trovarsi davanti al dietro front dell’amministrazione locale. Buccino, Battipaglia, Polla, Oliveto Citra, Pontecagnano e Contursi i siti papabili, con Eboli che al momento potrebbe essere in vantaggio sugli altri dopo la piccolissima apertura dell’amministrazione Cariello, quantomeno per iniziare un dialogo e valutare l’ambizioso progetto di una moderna fonderia.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2