Biden al lavoro, la prima sfida i vaccini anti-covid

22 Gennaio 2021 Author :  

"Finora l'azione contro la pandemia è stata un triste fallimento": lo ha detto il neopresidente Joe Biden illustrando alla Casa Bianca il suo piano anti Covid. Le morti per Covid in Usa raggiungeranno probabilmente quota 500 mila il prossimo mese: lo ha poi aggiunto illustrando alla Casa Bianca il suo piano contro la pandemia nel Paese, dove sono stati registrate finora oltre 400 mila vittime, "piu' dei morti americani nella seconda guerra mondiale", ha ricordato.

Il neopresidente ha rinnovato l'appello ad usare la mascherina: "se lo facciamo fino ad aprile salveremo oltre 50 mila persone". Chiunque arrivi in aereo negli Stati Uniti dovra' sottoporsi a test anti covid prima di partire e sottoporsi poi a quarantena. "Ci sarà ancora un duro inverno, la situazione peggiorerà prima di migliorare", ha ribadito.

Il secondo presidente Usa di fede cattolica dopo JFK ha ricevuto segnali contrastanti dalla sua chiesa: a una calda benedizione di benvenuto del Papa ha fatto seguito un duro comunicato dei vescovi Usa in cui si afferma che Joe Biden "farà avanzare mali morali", tra cui contraccezione, aborto e matrimoni omosessuali. La dichiarazione, firmata dal presidente della conferenza episcopale americana, l'arcivescovo di Los Angeles José Gomez, ha scatenato polemiche all'interno della Chiesa. "Parole sconsiderate nel giorno dell'insediamento", ha risposto il cardinale arcivescovo di Chicago Blase Cupich, alleato del Papa.

Intanto l'amministrazione Biden ha annunciato una moratoria di 100 giorni sulle espulsioni degli immigrati irregolari. Una nuova presa di distanza dall'amministrazione Trump, che aveva fatto della lotta ai clandestini uno dei suoi cavalli di battaglia. Il neopresidente ha anche ordinato di rafforzare il Daca, il programma di protezione dei dreamer, gli immigrati arrivati in Usa quando erano minorenni al seguito di genitori clandestini.

Riaprire le scuole in 100 giorni: è l'obiettivo di uno degli ordini esecutivi alla firma del neopresidente, secondo i media Usa. Il provvedimento sollecita il dipartimento dell'educazione e fornire una guida per la riapertura focalizzata sulle mascherine, i test e la pulizia. Un memorandum distinto prevede rimborsi alle scuole per l'acquisto di materiale protettivo attraverso i fondi della protezione civile.

La distribuzione e la somministrazione del vaccino contro il Covid sono la maggiore sfida logistica americana, insieme al salvataggio dell'economia, aveva precedentemente detto il presidente, sottolineando che il razzismo sistemico ancora esiste negli Stati Uniti. "Ma - aveva aggiunto - abbiamo l'occasione per cambiare le cose".

Joe Biden punta ad una proroga di cinque anni del New Start con la Russia, l'unico trattato rimasto per limitare i due più grandi arsenali nucleari del mondo, in scadenza il 5 febbraio. Lo rivela il Washington Post, citando due dirigenti americani. Nello stesso tempo, secondo le stesse fonti, il nuovo governo Usa si sta preparando a nuove sanzioni contro Mosca, in attesa di una valutazione completa dell'intelligence sulle presunte interferenze nelle elezioni del 2020, sull'avvelenamento dell'oppositore Alexey Navalny e sulle 'taglie' per l'uccisione di soldati americani in Afghanistan.

"Quando ho accettato questo incarico dal presidente Biden, abbiamo concordato che la priorità è riportare verità e trasparenza nel briefing con la stampa": così la nuova portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, nel suo primo incontro con i reporter, dove ha illustrato i 15 ordini esecutivi del neopresidente Usa. La prima telefonata di Biden a un leader straniero, ha aggiunto Psaki, sarà venerdì al primo ministro canadese Justin Trudeau. Questa sarà la prima di una serie di chiamate del neopresidente ai leader alleati.