Controlli valle dell'Irno: arrivano i militari e getta la pistola, preso.

09 Maggio 2019 Author :  

MERCATO SAN SEVERINO - FISCIANO - SIANO - Lotta alla criminalità, furti d'auto, prostituzione ed armi; i carabinieri li stroncano sul nascere. Senza sosta la lotta al crimine portata avanti dagli uomini al comando del Maggiore Alessandro Cisternino e diretti dal Tenente Massimo Avallone, quella tra martedì e mercoledì è stata una notte senza tregua per il personale delle stazioni carabinieri di Siano e Fisciano e degli uomini del nucleo operativo di Mercato S. Severino. Nella tarda serata, di martedì, nel transitare per una strada poco illuminata del centro cittadino, una pattuglia in abiti civili del nucleo operativo, notava due uomini intenti a confabulare tra loro, di cui uno noto per reati di piccola entità, questi mentre gli operanti si avvicinavano, con gesto repentino, si disfaceva di oggetto che immediatamente recuperato permetteva di accertare che si trattava di una pistola calibro 38, con numero di matricola. Presso gli uffici si accertava che l'arma era compendio di furto, denunciata rubata da un cittadino di Avellino. Il soggetto, veniva deferito in stato di libertà. A Fisciano, gli uomini della locale stazione, avendo notato uno strano andirivieni presso un'abitazione del centro cittadino, a seguito di indagini, denunciavano il proprietario, responsabile di aver ceduto in locazione l 'appartamento a due donne di origine colombiane, che lo usavano per incontri sessuali a pagamento, anche questi veniva deferito in stato di libertà, in quanto non si configura il reato di sfruttamento poiché le donne lavoravano in proprio e su appuntamento; per le due è stata avviata pratica per emissione di decreto di allontanamento. Gli uomini della stazione di Siano, nel percorrere la strada pedemontana, ai confini con il comune di Bracigliano, notavano un autovettura che trainava un'altra rimasta in panne. I militari, insospettiti dall'atteggiamento assunto dagli occupanti intimavano l'alt al conducente, a ciò l'uomo seduto alla guida dell'autovettura rubata, apriva la portiera e cercava di darsi a precipitosa fuga, ma veniva prontamente bloccato da uno dei militari, mentre gli altri due non opponevano resistenza. Dal controllo, si accertava che i tre soggetti erano gravati da precedenti penali della stessa indole, che l'autovettura Fiat 500 era stata rubata a Salerno.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2