“Ultime Stelle”, le poesie postume del cavese Raffaele Senatore

17 Maggio 2016 Author :  

Cava de' Tirreni. Si svolgerà venerdì 20 maggio, alle 18.30, presso Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, la serata commemorativa dedicata alla figura di Raffaele Senatore, Direttore dell'Azienda di soggiorno, già corrispondente per i nazionali "La Gazzetta dello Sport", "Il Tempo", "La Sicilia", “La Gazzetta del Mezzogiorno”, nonchè protagonista di televisione e radio locali, con rubriche indimenticabili come "Sport sette" e "Sport by night".
Sarà presentata contestualmente la raccolta inedita di poesie "Ultime Stelle", che la famiglia del compianto giornalista, scomparso il 16 maggio 2006, ha inteso dare alle stampe in occasione del decimo anniversario della sua dipartita, devolvendo il ricavato alle iniziative della Caritas. Nel corso della serata del 20 maggio, sarà ripercorsa la vita di Raffaele Senatore attraverso la proiezione di filmati e le sue poesie: una pubblicazione postuma, edita da Areablu, di circa trenta componimenti che toccano picchi di elevata bellezza e sensibilità.

In programma gli interventi, oltre che delle autorità presenti, del giornalista Antonio Giordano, della professoressa Maria Olmina D'Arienzo, del docente universitario Luigi Senatore e dell'editore Gerardo D'Agostino. Modererà Nunzio Siani.

L'AUTORE. Raffaele Senatore (1940 - 2006) é stato corrispondente per le testate nazionali "La Gazzetta dello Sport", "Il Tempo", "La Sicilia", “La Gazzetta del Mezzogiorno”, nonchè protagonista di televisione e radio locali, con rubriche indimenticabili come "Sport sette" e "Sport by night". Per oltre venti anni è stato il direttore della locale azienda di soggiorno, ma fino agli ultimi istanti della sua vita è stato animatore della vita cittadina, nel turismo, nella cultura, nello sport. É stato fondatore del giornale "La Cavanews", nonché collaboratore di periodici di informazione come "Il lavoro Tirreno", "Panorama Tirreno", "Il Pungolo". Ideatore del premio Cavesi nel mondo, legato alle figure di Gino Palumbo e Candido Cannavò, fu l'artefice di ben tre edizioni del Giro d'Italia a Cava (1982-1984-1997). Concorse ad ideare iniziative come il premio "Bandiere d"argento", "Le corti dell'arte", "Gli itinerari d'ambiente". Innumerevoli le iniziative culturali che lo videro in prima linea per favorire lo sviluppo del turismo nella sua Cava, le mostre "Ultime atmosfere del novecento", "L'Atelier della Badia", ed anche il nuovo "festival ritmo sinfonico". Autore di libri dedicati alla storia dell'amata squadra calcistica Cavese (“Aquilotti sempre” e “Unione sportiva Cavese”), alla figura di Mamma Lucia (“Epopea di una madre”), alla storia del turismo a Cava (“Cava de' Tirreni - stazione di soggiorno”), ed infine uno di memorie personali (“Orme - racconti di vita e di sport”).

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2