Teggiano per 3 giorni si tuffa nel medioevo

10 Agosto 2019 Author :  

Trombonieri, giocolieri, mangiafuoco, danzatrici, menestrelli e saltimbanchi: oltre 600 figuranti sono pronti a far rivivere il Medioevo a Teggiano, dove per tre giorni (11-12-13 agosto prossimi) va in scena "Alla tavola della Principessa Costanza". Si tratta di una kermesse medievale che richiama ogni anno nel borgo antico teggianese oltre cinquantamila persone provenienti da tutta Italia e dall'Estero. Le festa propone, a partire dalle ore 17.00, un sontuoso corteo storico composto da 600 figuranti in abiti d'epoca che attraversa le viuzze del centro storico lungo un affascinante percorso in cui ci si imbatte in mercatini medievali e botteghe di antichi mestieri. In caratteristiche taverne, poi, vengono riproposte pietanze di un tempo. I turisti possono, inoltre, visitare ben 13 chiese di architettura medievale ed i cinque musei presenti nel centro storico teggianese. Durante i tre giorni della festa medievale, vengono utilizzate per acquisti vari le monete di un tempo: Coronati, Ducati, Tari' e Tornesi distribuite al Banco di Cambio. Al termine di ogni serata, dopo la mezzanotte, e' in programma lo spettacolo finale con l'assalto al castello, ovvero una simulazione di un attacco alle mura del castello Macchiaroli con un insieme di luci, fuochi d'artificio e musiche sincronizzate. Alla Tavola della Principessa, giunta alla sua ventiseiesima edizione, rievoca i festeggiamenti che lo Stato di Diano riservo' nel 1480 ad Antonello Sanseverino, Principe di SALERNO e Signore di Diano, ed alla sua sposa Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, in visita, appunto, presso l'antico feudo.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2