×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 729

Agro/Scafati. Paolino: "Nuovo piano ospedaliero: sia garantita l'emergenza"

21 Aprile 2016 Author :  

“Sul nuovo piano ospedaliero urge più chiarezza. Dalle ultime indiscrezioni fuoriuscite dalla stampa e non solo, sembra che vi siano ulteriori cambiamenti per la Provincia di Salerno. il decreto ministeriale n.70/2015 che definisce gli standard qualitativi, strutturali, tecnologici relativi all’assistenza ospedaliera, contempla 13 PS più 3 in deroga per la Provincia di Salerno. Nel nuovo piano i PS contemplati sarebbero 12 con Scafati fuori da quest’ultimi. Per il Mauro Scarlato solo l’aumento a 120 dei posti letto.

Alla luce di questi possibili scenari, l’appello che rivolgiamo a De Luca è quello di vigilare con grandissima attenzione sul Piano ospedaliero, in queste ore, oggetto di modifiche. A Scafati non servono ulteriori posti letto, ma un’emergenza che sia in grado di garantire la salvezza di tanti cittadini, che continuano ad essere costantemente esposti ad una condizione di pericolo di vita. Senza l’emergenza a Scafati si vive un clima da ‘terzo mondo’, dove si muore ogni giorno senza poter fare nulla.

Della sanità, non si può fare oggetto di contesa politica. La battaglia per la riapertura del PS di Scafati deve essere bipartisan, a nessuno interessa piantare per primo la bandiera del vincitore. Vincitori saremo tutti se l’ospedale di Scafati rientrerà nella rete dell’emergenza così come era stato previsto dal piano Caldoro. Su questa vicenda, la politica, non farà sconti a nessuno, ognuno faccia la sua parte nel rispetto di questo territorio!”.

MARRA - Relativamente al nuovo piano ospedaliero regionale il consigliere con delega alla Sanità, Brigida Marra: “Mi sembra davvero di assistere ad una telenovela. Neppure dieci giorni fa il Presidente De Luca con tanto di conferenza stampa ha annunciato il nuovo piano ospedaliero che per Scafati avrebbe, hanno detto, previsto tutto,  anche e soprattutto, l'inserimento nella rete dell'emergenza e tanto di pronto soccorso. Una previsione che non mi aveva sorpresa considerato che ciò era quanto previsto nel piano presentato già dall'ex Governatore Caldoro. Oggi, invece, leggendo il piano e in particolare, ciò che concretamente è stato previsto per la nostra provincia, scopro che per Scafati non è stato previsto nulla anzi, mi sembra di rileggere il decreto 49 solamente sotto diverso nome. La sostanza è la stessa, niente emergenza, niente pronto soccorso, struttura polifunzionale per la salute (SPO). Insomma, niente a che vedere con l'emergenza ed il pronto soccorso. A questo punto, senza alcun ritardo, già entro la prossima settimana provvederò a presentare a nome della nostra città e nella qualità di consigliere delegato alla sanità, delle osservazioni al piano ospedaliero così come predisposto. Basta giocare sulla nostra pelle e su quella dei nostri figli. Mi recherò anche in Procura per denunciare ancora una volta la violazione del diritto alla salute dei nostri cittadini. Prima o poi, qualcuno sono certa come già accaduto per la denuncia contro Bortolotti, darà ragione alle miei istanze e si accorgerà che Scafati è vittima di un comportamento scellerato ed irresponsabile”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2