×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 593

Le Fonderie Pisano cambiano casa: ecco il nuovo progetto

03 Settembre 2016 Author :  

Il presidente delle Fonderie, Mario Pisano, ha fatto sapere che è in corso la definizione dell’atto di compravendita del sito dove lo stabilimento potrebbe traslocare, si tratta di un suolo nell'area industriale in provincia di Salerno: “Si è, quindi, proceduto al reperimento del sito alla luce del percorso di delocalizzazione di cui si è diffusamente discusso nella riunione dello scorso mese di luglio presso il ministero delle Attività produttive a Roma. Nei prossimi giorni la proprietà dell’azienda inoltrerà formale richiesta di incontro ai rappresentanti delle istituzioni. Il reperimento in proprietà del suolo – continua la nota dei Pisano – si configura come il passaggio fondamentale per delineare con chiarezza il destino delle Fonderie, ma è del tutto evidente che diventa ora necessaria la collaborazione istituzionale, di cui, peraltro, non vi è motivo di dubitare, al fine di cogliere l’obiettivo, nel più breve tempo possibile, di salvaguardare l’attività produttiva e, naturalmente, i posti di lavoro che essa fino a oggi ha garantito”. Ora bisogna capire quale sia il comune individuato dai Pisano. E infine l'appello alle istituzioni: “Rivolgiamo un vero e proprio appello alle istituzioni e a tutte le forze sociali – continua – al fine di essere accompagnati e sostenuti nei prossimi giorni nel percorso che ci accingiamo ad attivare, sottolineando che l’impianto produttivo che intendiamo realizzare nell’area acquistata fornisce tutte le garanzie dal punto di vista dell’impatto ambientale con prioritario riferimento alla salvaguardia della salute della popolazione e dei cittadini residenti, secondo la nostra costante consuetudine. Le tecnologie individuate consentono di potere affermare che ogni emissione sarà ampiamente al di sotto dei parametri indicati dalla normativa europea ed italiana vigente». È estremamente importante – conclude la nota – ribadire quanto affermato anche in sede ministeriale: per la sopravvivenza dell’azienda è da ritenersi sostanziale la continuità del ciclo produttivo: solo con queste modalità sarà possibile conservare il portafoglio clienti con relative commesse e mantenere i livelli occupazionali. Naturalmente, riconfermiamo la più totale disponibilità alla piena collaborazione”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2