×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 730

Scafati. Caso Helios, ennesima denuncia dei cittadini: "La nostra salute è a rischio"

16 Gennaio 2017 Author :  

Cattivi odori e disagi continui per la presenza di mezzi ingombranti e non solo: nuova denuncia firmata da oltre 20 cittadini che si sono recati nuovamente alla locale Tenenza dei carabinieri per segnalare la cattiva gestione del sito di stoccaggio per rifiuti della società Helios ubicato in via G. Ferraris a Scafati. A dire la sua è uno dei cittadini firmatari dell'esposto che ha spiegato che, da quando esiste la società che si occupa del riciclo della trasformazione dei rifiuti urbani in quell'area "ogni giorno nella zona c'è un odore nauseabondo che irrita le vie respiratorie ed è percepito da tutte le persone residenti del territorio che quindi stanno vivendo un momento di disagio di non poco conto. Ogni giorno, presso la società Helios, giungono numerosi autotreni che, in fila, attendono il proprio turno per scaricare il contenuto e molto spesso da questi mezzi si perdono dei liquami che si riversano sul manto stradale creando delle pozzanghere di oli e di altro materiale" si legge nella denuncia ed inoltre i cittadini spiegano anche quanto la situazione sia diventata insostenibile in quanto "l'odore nauseabondo aumenta in maniera esponenziale durante le ore serali e notturne. Gli autotreni che ogni giorno scaricano i rifiuti presso la società creano sicuramente un forte disagio alla circolazione stradale della zona lasciando spesso in fila dei rimorchi per diversi giorni". I cittadini hanno anche segnalato che, "quando la società effettua dei lavori di pulizia all'interno, l'acqua stessa che fuoriesce si riversa all'esterno in strada creando un forte ristagno e di conseguenza un forte olezzo di sostanze non meglio specificate".
Insomma, continuano senza sosta i disagi e le segnalazioni per i cittadini di via Galileo Ferraris in generale di tutti quelli della contrada Cappella che stanno portando avanti la loro battaglia contro l'inquinamento ambientale per cercare di capire quanto sia pericolosa per la loro salute la situazione che si è venuta a creare da quando insiste sul territorio la discarica in questione.
Intanto fino alla fine del mese anche il comune di Sant'Antonio Abate ha incrementato il deposito e lo stoccaggio di materiale proprio con la società di Scafati. Tutto ciò continua ad avvenire mentre all'interno della società sono stati accesi i riflettori della procura di Nocera Inferiore che sta indagando sul funzionamento della ditta per capire se sono rispettati tutti i criteri di tutela in merito alla depurazione. A breve la relazione dei commissari nominati per la gestione della società Helios dal Tribunale di Nocera Inferiore dovrebbe essere pronta, e quindi dovrebbero essere chiariti i dettagli dell'attività aziendale, da diversi mesi finita nel mirino dei residenti ma anche delle forze dell'ordine. Nei giorni scorsi c'era infatti stato un nuovo sopralluogo delle forze dell'ordine.
Intanto l'attività della commissione d'inchiesta presieduta dall'ex consigliere comunale Mario Santocchio, aveva fatto emettere una serie di irregolarità che sono state già segnalate anche al commissario prefettizio del Comune di Scafati Vittorio Saladino, oltre che alla stessa Procura. Per quanto riguarda l'iter burocratico, invece, nei giorni scorsi è stata ancora rinviata la Conferenza dei Servizi in Regione Campania. Si trattava di un appuntamento importante che avrebbe dovuto chiarire alcuni punti sulla gestione dei rifiuti fatta dalla società.

Interpellato sull'argomento, interviene anche il commissario Vittorio Saladino: "Sono solidale con i cittadini che hanno sporto la denuncia/querela. Da parte mia procederò ad avviare tutti gli accertamenti necessari, interessando anche le competenti autorità sanitarie al riguardo". 

LEGGI TUTTA LA CRONOSTORIA DEL "CASO HELIOS"

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2