Salerno. Asl, ticket evasi per quasi 6 milioni: caccia ai furbetti

01 Marzo 2017 Author :  
Esenzione ticket nelle casse dell’Asl Salerno, ci sono furbetti per circa 5,6 milioni di euro e riguardano le annualità 2010, 2012 e 2013. Una somma enorme che l’Azienda sanitaria ora tenta di recuperare notificando agli interessati – si tratta di oltre 20mila utenti – gli avvisi di pagamento. La prima azione di recupero delle somme relative all’esenzione ticket è stata avviata nel 2014 e riguardava il 2011. L’Azienda è riuscita a recuperare 790mila euro. Ma l’elenco dei morosi è ancora molto lungo, tant’è che la Direzione aziendale sta già pianificando la fase conclusiva dei procedimenti amministrativi e, a breve, coloro che hanno risposto picche agli avvisi bonari di pagamento si vedranno notificare un procedimento forzoso di recupero dei crediti. Numerose le anomalie riscontrate (23.121) che portano ad un totale da recuperare di 5,6 milioni di euro. Tra i distretti con maggiori problemi c’è il distretto sanitario di Angri-Scafati con 2457 pratiche sospette del valore di 785mila euro; quindi Pagani-Sarno, 2336 per 675mila euro; Nocera Inferiore e Superiore, 2322 per 640mila euro; Cava-Costiera Amalfitana, 2116 per 522mila euro; Salerno-Pellezzano, 2066 per 489mila euro; San Severino-Fisciano, 1791 per 489mila euro; Vallo della Lucania-Agropoli, 2117 per 426mila euro; Pontecagnano, 2100 per 424mila euro; Eboli-Buccino, 1472 per 316mila euro; Polla-Sala Consilina, 1068 per 269mila euro; Battipaglia-Olevano, 1175 per 262mila euro; Sapri, 1250 per 219mila euro; Capaccio-Roccadaspide, 851 per 147mila euro.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2