Angri. Emergenza rifiuti, l'assessore D'Aniello: "Ci vuole maggiore senso civico in una parte della popolazione"

05 Giugno 2018 Author :  
Continua l’emergenza rifiuti legata alla frazione del secco indifferenziato con gli impianti che operano a rilento ormai da diversi mesi. Le criticità nel territorio cittadino sono state sinora limitate grazie all’azione sinergica tra l’amministrazione comunale e l’azienda “Angri Eco Servizi”. Tuttavia, una parte della cittadinanza continua a restare sorda rispetto alle sollecitazioni che esortano i cittadini a rispettare le norme della raccolta differenziata. “La mano degli incivili è sempre più lesta rispetto al continuo lavoro che gli operatori dell’azienda stanno portando avanti – spiega l’assessore all’ambiente Maria Immacolata D’Aniello – non è possibile registrare ogni giorno l’abbandono di rifiuti di ogni tipologia in molteplici punti della città, è inutile contestare, lagnarsi e criticare se poi alla base non c’è senso civico in una parte della popolazione”. Nonostante l’azione incessante degli incivili, Angri non vive una condizione di forte criticità. “Il popolo degli incivili rappresenta una minoranza e noi faremo il possibile per debellare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti – chiosa l’assessore D’Aniello – sappiamo che non sarà facile ma continueremo a mettere in campo tutte le azioni necessarie per scovare chi volutamente apporta danni all’ambiente e alla nostra città”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2