banner agro

Elezioni Amministrative 2022, 89 i comuni al voto in Campania, pochi ballottaggi

14 Maggio 2022 Author :  

Il termine e' scaduto a mezzogiorno e le liste per le prossime amministrative del 12 giugno sono state presentate anche in Campania. Dovranno passare ora il vaglio della commissione elettorale che ne verifichi la validita'. Nella regione sono chiamati al voto per il rinnovo del consiglio comunale e l'elezione diretta del sindaco 89 comuni, ma soltanto Acerra, Ischia, Nola, Portici, Pozzuoli, Sant'Antimo, Somma Vesuviana in provincia di Napoli; Agropoli, Mercato San Severino, Nocera Inferiore in provincia di Salerno; Capua e Mondragone in provincia di Caserta andranno a un eventuale turno di ballottaggio il 26 giugno prossimo, perche' superano la soglia dei 15mila abitanti.

In provincia di Salerno i comuni al voto sono 34. Si andra' alle urne ad Acerno, Agropoli, Albanella, Alfano, Bracigliano, Buccino, Buonabitacolo, Camerota, Castel San Giorgio, Centola, Cicerale, Colliano, Giffoni Sei Casali, Laurito, Magliano Vetere, Mercato San Severino, Montecorice, Nocera Inferiore, Palomonte, Petina, Piaggine, Pisciotta, Prignano Cilento, Roccapiemonte, Roscigno, Rutino, Sacco, Sant'Arsenio, Santomenna, Sanza, Sapri, Serre, Stella Cilento e Stio. Soltanto Agropoli, Mercato San Severino e Nocera Inferiore potrebbero avere un secondo turno di votazioni. A Buonabitacolo l'unico scoglio da superare per il sindaco uscente Giancarlo Guercio sara' il raggiungimento del quorum del 50% piu' 1. La sua e' l'unica lista in campo. Situazione analoga a Sanza, con Vittorio Esposito si ripresenta per una corsa in solitaria.

Nel Napoletano si vota anche a Barano d'Ischia, Casamarciano, Lettere, Pimonte, Somma Vesuviana, Tufino e Visciano e a Sant'Antimo si torna a eleggere il sindaco dopo lo scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose. Proprio qui si ripropone l'accordo Pd - M5S con Massimo Buonanno. Scenario che non si ripetera' a Portici, dove i grillini non appoggeranno il sindaco uscente e ricandidato del Pd Enzo Cuomo.

In provincia di Caserta il doppio turno sara' possibile solo a Mondragone, con 27mila abitanti e a Capua, che conta 19mila abitanti. Si vota anche a Teano, a Portico, dove e' in corsa Giuseppe Oliviero, fratello del presidente del consiglio regionale della Campania, a Recale e a Gallo Matese, il comune piu' piccolo, che conta appena 648 residenti.

In provincia di Avellino i comuni chiamati al voto sono Atripalda, Fontanarosa, Gesualdo, Grottaminarda, Montemiletto, Pietradefusi, Santo Stefano del Sole, Sirignano, Solofra, e a Baiano, Flumeri, Montemarano, Capriglia e Chianche i sindaci uscenti sono in corsa per il terzo mandato consecutivo.

In provincia di Benevento le amministrative di giugno ci saranno ad Apollosa, Arpaia Buonalbergo, Campolattaro, Limatola, Molinara, San Bartolomeo in Galdo, San Marco dei Cavoti, San Martino Sannita, Santa Croce del Sannio e Sassinoro. Poco meno di 25mila abitanti in tutto e dunque nessun comune chiamato a un eventuale turno di ballottaggio.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2