Siano, dopo 35 anni ritorna il simbolo della Dc

27 Aprile 2016 Author :  

di Vincenzo Pecoraro

SIANO – A Siano, dopo 35 anni ritorna il simbolo della DC. Su pressione del segretario provinciale Ortenzio De Feo, il dottor Angelo Sandri, segretario Nazionale del partito ha concesso il prestigioso logo della Democrazia Cristiana al candidato sindaco Giovanni D’Amore, quest’ultimo sarà anche sostenuto dalla lega per l’italia. Salgono a 5 i candidati a sindaco a Siano, ai nomi già noti, l’ex assessore Giovanni D’Amore, con la lista il campanile, di Serenella Tenore, sorella del sindaco Sabatino, dell’ex vicesindaco Alfonso Leo di alternativa democratica, e del consigliere Giorgio Marchese del Pd, si aggiunge ora quella del Movimento 5 Stelle. Dopo un lavoro di due anni, sette cittadini, attraverso vari incontri, hanno preparato una lista alternativa, formata da 16 candidati fra uomini e donne. Il Candidato Sindaco, Grazia Di Benedetto (moglie di Giuseppe Apicella, grillino che alle passate nazionali è stato il secondo non eletto) è stata presentata in piazza municipio domenica 24 aprile il progetto “paese virtuoso”. Questo progetto è nato in modo naturale dopo un percorso informativo maturato durante gli incontri organizzati dal “Comitato Cittadino in Movimento” e dal “Meetup 5 stelle Siano” . Il progetto “comune virtuoso” è già su internet alla pagina face book https://www.facebook.com/progettopaesevirtuoso/dove tutti i cittadini navigatori del web possono consultare notizie, commentare e condividere. Già chiuse le liste di Alternativa Democratica, che il 25 aprile scorso ha presentato il suo programma ed i componenti dello schieramento, il cui capolista sarà l’ex vicesindaco Fausto Aliberti, che la scorsa settimana ha lasciato l’incarico. Nello schieramento anche diversi esponenti della sinistra, fra cui Vladimiro Botta, capoarea della biblioteca, Anna Botta, e la docente Maria Esposito. Completata anche la lista di Giovanni D’Amore, che oltre ai suoi fedelissimi candida 5 studentesse universitarie, con un ottime preparazione oltre che accademica anche politica. Quasi pronta, sarà presentata alla fine della prossima settimana, la lista del Pd, che tenta una rivincita candidando a sindaco il consigliere Giorgio Marchese, che avrà come capolista la dottoressa Ida Esposito, moglie dell’ex sindaco Gerardo Riccio, e che candida i 3 dissidenti di Tenore, De Filippo, Masci e Rescigno. Sembra in alto mare la lista del sindaco in carica, nonché vicepresidente della provincia, che lasciato da tempo l’Udc, è alla ricerca di una casa. Chiuso dal Pd, ora cerca ospitalità nel nuovo centro destra, ed avrebbe incontrato per questo nei giorni scorsi il sottosegretario alla difesa Gioacchino Alfano, segretario regionale del Ncd, per avere visibilità e sostegno per la prossima campagna elettorale delle amministrative a Siano. Una competizione a questo punto dall’esito incerto, in quanto la presenza di ben 5 liste e soprattutto dei grillini, che con il voto di protesta pescano dappertutto, e che preannuncia a questo punto una campagna elettorale di fuoco, dove di certo, anche per le inchieste della magistratura non mancheranno i veleni e le polemiche, ed i colpi bassi, che a dire il vero sono già partiti in varie direzione.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2