San Marzano/Angri. Operazione "stappa fiume" in località "Ciampa di cavallo": la manifestazione di indignazione delle associazioni e dei cittadini

30 Aprile 2019 Author :  

Operazione stappa fiume, ripuliamo il Sarno in località "Ciampa di cavallo" tra San Marzano sul Sarno e Angri. La singolare manifestazione di indignazione organizzata da Fronte Civile - Stay Angri capeggiati da Eugenio Lato, sabato scorso ha chiamato a raccolta diversi movimenti e associazioni dell'Agro sarnese Nocerino che si sono dati appuntamento in località "Ciampa di cavallo", per ripulire il fiume proprio li dove il Sarno riesce a dare il meglio di se tra rifiuti di ogni genere: plastica e altri materiali presenti lungo il rivo. Una lotta che da anni le associazioni del territorio stanno portando avanti ma dall'altra parte le istituzioni continuano a non dare risposte.

Un vero e proprio disastro ambientale completamente sottovalutato o meglio "ignorato" dagli Enti preposti. La manifestazione di protesta "Ripuliamo il fiume Sarno - trash Challenge" è stato organizzato da Fronte civile di Angri, capeggiati dal consigliere di opposizione Eugenio Lato. Diverse le associazioni che si sono affiancate tra cui San Marzano Attiva, con il presidente Salvatore Annunziata, l'associazione Terravecchia di Sarno e le Guardie Ambientali di Angri. Dunque, tutti nel fiume per pulirlo e dimostrare alle istituzioni che le cose si possono fare. "Il fiume va ripulito, la natura va difesa - spiega Eugenio Lato di Fronte Civile - oggi lo stiamo dimostrando. Ci sono tante persone e associazioni sensibili che hanno accolto il nostro appello e oggi sono qui a ripulire il fiume Sarno fattivamente. Ad un nostro appello spontaneo c'è stata una risposta altrettanto spontanea. L'appello va fatto agli incivili da una parte e dall'altra alle istituzioni, a volte basterebbe monitorare un pochettino di più per evitare questi scempi. Così le cose potrebbero andare molto meglio". A supporto del Movimento Angrese anche molte associazioni del territorio che hanno dato il loro contributo in termini di volontariato tra queste l'associazione San Marzano Attiva con il presidente Salvatore Annunziata: "La natura va difesa - dichiara Salvatore Annunziata - è da anni che stiamo sottoponendo agli organi preposti lo scempio che si consuma nel fiume Sarno ed in particolare in località Ciampa di cavallo, ma purtroppo nessun provvedimento radicale viene preso ma solo piccole opere di pulizia della parte superficiale, sperperando solo danaro pubblico, ma purtroppo dopo pochi giorni la situazione torna ad essere quella che vediamo. Abbiamo inviato una lettera al Prefetto e alla regione Campania che, successivamente, insieme al Comune hanno effettuato un intervento di pulizia, ma purtroppo non è servito a nulla se non lo sperpero di risorse pubbliche. Qui servirebbero delle opere importanti per porre rimedio a tale scempio. Come San Marzano Attiva abbiamo avviato da qualche settimana anche una raccolta firme, un modo per sensibilizzare le istituzioni a dare delle risposte concrete". Tutta la plastica raccolta all'interno del canale verrà riciclata sotto forma di opere d'arte dall'associazione sarnese Terravecchia, opere che poi saranno esposte al pubblico in una seconda fase.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE E LE INTERVISTE IN COLLABORAZIONE CON AGRO24

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2