Sarno. Coronavirus, stop alla spesa pubblica per feste ed eventi, la minoranza: “Devolvere questi soldi per aiutare la popolazione”

26 Marzo 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Stop alle spesa pubblica per feste ed eventi: “Devolvere questi soldi per aiutare la popolazione”. L’emergenza sanitaria del Covid-19 sta mettendo a dura prova non solo i presidi sanitari e gli ammalati , ma anche tanti cittadini alle prese con grosse difficoltà economiche. Ecco perché, dalla minoranza consiliare di Palazzo San Francesco, è stata inoltrata una proposta al Sindaco Giuseppe Canfora, volta ad adottare un taglio della spesa improduttiva dal bilancio municipale e all'attuazione di misure a sostegno dei cittadini e delle piccole e medio imprese. I consiglieri firmatari della proposta, quali Giuseppe Agovino, Maria Rosaria Aliberti, Giovanni Cocca, Domenico Crescenzo, Walter Giordano, Giovanni Montoro, Sebastiano Odierna, Antonello Manuel Rega, hanno chiesto all'amministrazione comunale di porre in essere delle variazioni di bilancio, con la riallocazione di risorse finanziarie già disponibili, nonché di approvare urgentemente il bilancio di previsione 2020 al fine di impegnare le spese occorrenti a fronteggiare l’emergenza socio-sanitaria. I tagli da effettuare riguardano, in gran parte, fondi già programmati per spettacoli, feste, eventi culturali, ma anche per contributi a vari enti od associazioni, considerati non necessari. Tali somme da recuperare, che supererebbero la somma di 300mila euro, andrebbero poi riutilizzate nell’erogazione di buoni spesa (voucher), o altre azioni, a favore delle famiglie che si trovano in comprovate condizioni di disagio economico. Ed inoltre, anche a finanziare l’acquisto di ogni presidio sanitario di prevenzione personale (come ad esempio le mascherine) e a favorire azioni a sostegno degli agricoltori, artigiani, commercianti, piccole e medie imprese e liberi professionisti. Infine, nel documento della minoranza, vi è anche la proposta per una rete Wi-fi libera, gratuita ed accessibile per la popolazione sarnese .

L'assessore Gaetano Ferrentino accoglie con favore la proposta

L’assessore al bilancio Gaetano Ferrentino ha accolto con favore le misure suggerite dalla minoranza “ Sono pienamente d’accordo. Il bilancio del Comune va riscritto con un taglio della spesa improduttiva, al fine di sostenere l’emergenza sociale ed economica- ha esordito Ferrentino- Ogni risorsa utile e non essenziale deve essere destinata al sostegno delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà. Tutto ciò in attesa di provvedimenti di carattere generale del Governo. E’ un fatto morale”. Il Consigliere comunale di minoranza Walter Giordano, ha aggiunto “Raccogliamo le istanze della popolazione che sta affrontando un dramma non solo dal punto di vista psicologico, ma anche dal punto di vista economico. Abbiamo pensato fosse doveroso, anche in relazione al prolungarsi dell'emergenza, richiedere strumenti importanti ,quali buoni spesa,per i nuclei familiari”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2