banner agro

Sicurezza degli anziani: il controllo remoto per la gestione a distanza del telefonino Brondi

21 Giugno 2022 Author :  

Tra i principali vantaggi dei telefono per anziani di ultima generazione c’è la possibilità di affidarsi al sistema di controllo remoto per gestire il telefono a distanza. Il principale vantaggio di questo sistema di sicurezza consiste nel potersi assicurare che il telefono dei nostri cari sia sempre attivo e ben funzionante, in questo modo è possibile sapere con certezza se chi è in possesso del telefono sta bene o se ci sono problemi. Andiamo a scoprire come funziona e quando conviene utilizzarlo.

Come funziona e come impostare il controllo remoto sui telefonini Brondi

Questa innovazione arriva da quello che è il leader del mercato per telefoni per anziani. Brondi rappresenta da sempre la scelta preferita dai consumatori per la comunicazione e la sicurezza dei propri cari. Con il nuovo sistema di controllo remoto è possibile concedere a ben cinque dispositivi diversi di modificare le funzioni del telefono a distanza.

Questo significa che bisognerà impostare i cinque numeri di telefono a cui concedere la possibilità di interagire con il cellulare Brondi. Il tutto è possibile accedendo alle impostazioni del telefono e inserendo i numeri che si desiderano utilizzare. A seguito di questa procedura si riceve un codice via SMS sul proprio dispositivo.

Quando conviene utilizzare il controllo remoto

L’utilizzo del controllo remoto sul proprio telefono è consigliato in molte situazioni. Una delle più comuni è quella in cui la suoneria del telefono è troppo bassa e non risulta udibile. In questo caso, ad esempio, sarà possibile modificare l’impostazione, alzare il volume e rendere la propria chiamata udibile dal suo proprietario.

Le funzionalità disponibili sono infinite, i cinque dispositivi hanno anche la possibilità di salvare nuovi numeri in rubrica a distanza o impostare i numeri chiamati più di frequente dal dispositivo sui tasti di chiamata rapida. Solitamente questi tasti sono M1, M2 e M3, tuttavia, questi parametri possono variare molto da modello a modello.

Altra possibilità molto importante è quella di poter gestire i numeri SOS disattivandoli o attivandoli a piacimento. Oltre a questo è possibile aggiungere o eliminare i numeri per poter tenere sempre aggiornata la lista dei contatti da chiamare in caso di emergenza.

I migliori telefonini con controllo remoto su cui fare affidamento

I telefonini Brondi, gli smartphone e in generale i dispositivi presenti sul mercato che permettono di fare uso di questa funzionalità, fanno tutti capo alla famosa casa di produzione di telefoni per anziani Brondi, leader del mercato con ottime prestazioni, specialmente in relazione ai seguenti cinque dispositivi, tutti dotati di controllo remoto:

  • Brondi Amico Smartphone: rappresenta probabilmente la scelta migliore per la comunicazione degli anziani. I suoi principali punti di forza, oltre al già citato controllo remoto, sono il prezzo, le videochiamate Skype, la chat di Whatsapp e il GSM Duel Sim. Tuttavia, la grande funzionalità potrebbe essere un problema per gli anziani che non hanno buona dimestichezza con il mezzo. Altro punto negativo è la possibilità di supportare solo il 3G.
  • Brondi Amico Chic: particolarmente utili i tasti di chiamata rapida e la cover protettiva che risulta essere un vero e proprio salva vita da impatti e cadute del dispositivo. Da non dimenticare anche i grandi tasti retroilluminati presenti sul telefono, fattore importante per godere della massima visibilità del telefono anche al buio. Per chi dovesse avere particolari esigenze di memoria, questo telefono consente di espandere la memoria interna. Pochi i difetti evidenziabili, l’unico individuabile è il livello di suoneria non molto alto se paragonato agli altri.
  • Brondi Amico Flip 4G: questo prodotto si distingue per la comodità e facilità di utilizzo. Tutte le app sono già preinstallate, consente anche di fare videochiamate su Skype e utilizzare la funzione hotspot per poter collegare altri dispositivi alla connesione Internet del dispositivo. Anche in questo caso i lati negativi sono pochi, tra questi Whatsapp che risulta leggermente più difficile da usare. Come per il telefono precedente, anche in questo caso la memoria risulta essere espandibile.
  • Brondi Amico Sincero: questo telefono ha ben due tasti di chiamata rapida ed è dotato anche di radio FM per l’intrattenimento. Tra i difetti c’è l’assenza di fotocamera, una delle funzionalità solitamente meno ricercate dagli anziani. Tuttavia, è dotato di funzione Dual Sim che permette di avere due schede telefoniche contemporaneamente.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2