Torna a Paestum una statuetta d'avorio rubata 60 anni fa da un bambino

11 Maggio 2018 Author :  
Era un bambino quando, nel 1958, durante una visita a Paestum (Salerno) con i genitori, vide e portò via quello che credeva fosse l'osso di un legionario romano e che, invece, poi si rivelò una statuetta d'avorio. Dopo 60 anni, Bob Martin, è tornato dagli Stati Uniti per riconsegnare il reperto - la statuetta dell'Abbondanza - nelle mani del direttore del Parco Archeologico, Gabriel Zuchtriegel, che non è riuscoto a nascondere l'emozione quando l'opera gli è stata consegnata. "Da un'analisi preliminare - ha fatto poi sapere il direttore del Parco - sembra di poter riconoscere il dio Dioniso con la cornucopia, simbolo dell'abbondanza". La piccola scultura, che a giudicare dalla forma concava del retro era un'applique, è stata consegnata al laboratorio di restauro del Parco Archeologico, dove sarà pulita e studiata dagli archeologi, per essere poi esposta eventualmente nel Museo di Paestum.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2