banner agro

Sarno. Vertice tra gruppi di maggioranza e nuovo tavolo di trattative per definire deleghe: nuova crisi all'orizzonte

09 Marzo 2021 Author :  

di Danilo Ruggiero

All'orizzonte una nuova crisi per la maggioranza del sindaco Giuseppe Canfora. I gruppi politici si incontrano per un tavolo di trattative. Al vertice cittadino si è discusso di deleghe assessoriali e candidature alle provinciali, mentre il Presidente del consiglio Giuseppe Esposito viene insidiato dal civico Crescenzo Correa. Summit tra capigruppo consiliari nel fine settimana scorso. Gli argomenti trattati sono stati tanti e tutti di non facile definizione. Gli esponenti consiliari del Partito Democratico e delle civiche “Sarno In Movimento”, “Impegno e Passione” e “L’Italia è popolare con Canfora” hanno discusso, anzitutto, di equilibri politici. Sembra quasi certa, infatti, la staffetta in Giunta municipale tra Toti Orza e Annamaria Della Porta, attuale assessore agli Eventi, mentre resta contesa la delega ai lavori pubblici trattenuta dal sindaco Giuseppe Canfora , a seguito delle dimissioni del compianto assessore Gaetano Ferrentino. Il capogruppo Crescenzo Correa, inoltre, forte del sostegno di altri colleghi di maggioranza, starebbe provando ad insediare il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Esposito. Una mossa che, di conseguenza, provocherebbe un’ulteriore crisi politica e metterebbe nuovamente in discussione il ruolo di vice sindaco di Roberto Robustelli, incarico già ambito, prima della redistribuzione di deleghe di gennaio, dai centristi di “L’Italia è Popolare con Canfora”. Il Partito Democratico, intanto, si mostra “fiacco” agli occhi dei colleghi di maggioranza e resta a guardare l’evoluzione delle trattative. Sul banco c’è anche la designazione dei candidati per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Palazzo Sant’Agostino. I nomi più gettonati sembrano essere quelli di Reziero Bacarelli ed Crescenzo Correa. Michele Ruggiero, consigliere comunale in quota “L’Italia è Popolare con Canfora”, già assessore ai lavori pubblici nel precedente mandato del sindaco Giuseppe Canfora, ha dato la sua disponibilità a seguire nuovamente l’incarico «Ho dato la disponibilità al mio gruppo di appartenenza a ricoprire un ruolo per ciò che è di mia competenza- ha spiegato l’ingegnere Michele Ruggiero- Se ci fosse una necessità di trovare una figura professionale sono a disposizione ». Crisi politica all’orizzonte? Ruggiero dice di no «Lo escludo. Adesso si tratterebbe solo di dare un supporto al sindaco Canfora su deleghe per cui vi è bisogno di figure professionalità. Se ci sarà una proposta, la valuteremo, ma noi non pretendiamo nessun assessorato». Il consigliere poi blinda l’Assessore al Turismo Stefania Pappacena «Non è mai stata a rischio. Qualora lo fosse risolveremo la questione internamente». Intanto anche sul fronte opposto dell’aula consiliare, quello della minoranza, sembrano cambiare gli scenari futuri. Giovanni Cocca, leader della coalizione di liste civiche che ha sfidato Giuseppe Canfora alle elezioni amministrative del 2019, potrebbe perdere pedine importanti in prospettiva delle elezioni del 2023. All'orizzonte c’è un ricompattamento del centrodestra sarnese per sfidare il centrosinistra. Anche sul fronte dei Dem, tra l’altro, si parla già di successori a Canfora. Da una parte Roberto Robustelli e Sergio Di Leva, per il Pd , e da un’altra, per i centristi, prende sempre più forma la candidatura di Francesco Squillante che sta acquisendo una sempre maggior consenso politico.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2