×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 814

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 8116

Mike Buongiorno e "L'uccello di fuoco"

17 Settembre 2016 Author :  

di Francesco Apicella

Mike Bongiorno, grande personaggio del mondo dello spettacolo, oltre che per la sua straordinaria bravura professionale, è rimasto famoso, nell’immaginario collettivo, per le sue innumerevoli gaffe, alcune spontanee e altre argutamente “organizzate” alla perfezione, tanto da sembrare naturali, per far divertire il pubblico. La più celebre di tutte è la famosa “Ahi, ahi, ahi signora Longari, mi è caduta  sull’uccello”, pronunciata da Mike dopo una domanda sull’ “Uccello di fuoco” di Stravinskij, a cui la signora Giuliana Longari, bravissima e longeva campionessa del “Rischiatutto”, da aprile a luglio del 1970, sembra non abbia saputo rispondere. E anche se tantissimi fan, dell’epoca, del celeberrimo quiz siano pronti a giurare di aver assistito al divertente episodio, in realtà non c’è nessuna prova che sia realmente accaduto. In un’intervista pubblicata da Sorrisi.com a gennaio del 2004, Paolo Limiti che era uno degli autori di Rischiatutto, ha svelato il mistero sulla famigerata battuta: “Quella battuta” racconta Limiti “ fu forse l’unica studiata a tavolino. Non c’entra la signora Longari, non c’entra “L’uccello di fuoco” di Stravinskij: era il Rischiatutto, questo è vero, e la protagonista fu una concorrente che non vinse nulla e che nessuno ricorda, mi sembra fosse di Genova. Quella sera c’era la colonna con le domande sull’ “ornitologiae nel suo camerino Mike, prima della trasmissione, mi disse:

“Se sbaglia una qualsiasi  risposta, io dico “Che peccato, mi è caduta sull’uccello!” Questa, raccontata da Limiti è la versione vera di come sono accaduti i fatti.

Anche la signora Longari, intervistata non molto tempo fa confermò la versione di Paolo Limiti:

Ribadisco per l’ennesima volta che Mike non disse mai quella battuta ornitologicarivolta a me, non si sarebbe mai permesso. Le cosiddette gaffe di Mike non esistono: lui pilotava tutto e sapeva esattamente cosa dire, cosa sbagliare e dove fermarsi. Una battuta del genere sarebbe stata troppo volgare per quei tempi. Lui stesso ammette che, se l’avesse pronunciata, sarebbe stato cacciato dalla Rai”.

“Ma allora come può essere nato questo aneddoto che dura da più di trent’anni?” le chiese l’intervistatore

Sembra che Mike l’abbia detta sul serio questa battuta ma non a me” concluse la Longari, sorridendo.

Grande Mike Bongiorno! Tante gaffe ma anche tanti, tanti successi!

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2