Salerno. Nonnini centenari abbandonati nell’ospizio abusivo, il blitz

09 Maggio 2018 Author :  

Ospitavano nonnini centenari, alcuni allettati con gravi problemi fisici e psichici, senza alcuna autorizzazione. A Stio Cilento i carabinieri del Nas di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania hanno sequestrato una casa di riposo per anziani. Per il gestore sono scattate pesanti accuse. Dovrà rispondere dei reati di «abbandono di persone incapaci e di inosservanza dell'ordinanza di immediata cessazione dell'attività». La struttura infatti era completamente abusiva e già nello scorso mese di febbraio il Piano di Zona S8 competente per territorio che vede Vallo della Lucania quale comune capofila, ne aveva disposto la chiusura. Il responsabile del Piano Mario Ogliaruso ne aveva segnalato il caso alle autorità competenti.

L'ispezione

Gli uomini del Nas effettuarono una prima ispezione rilevando che la gestione della casa riposo era completamente abusiva. Gli ospiti dovevano essere immediatamente trasferiti in una struttura autorizzata ed idonea alle esigenze degli anziani. Invece, durante l'esecuzione del sequestro disposto dalla Procura di Vallo, le forze dell'ordine hanno scoperto che gli anziani erano stati trasferiti all'interno di un affittacamere ubicato nel vicino centro di Magliano Vetere. La casa di riposo di Stio Cilento era stata aperta senza autorizzazione, in totale assenza dei requisiti funzionali, assistenziali, antincendio e di sicurezza necessari per la salvaguardia degli anziani. Quando il personale del Nas ha effettuato l'ispezione ha trovato ospitati in condizioni discutibili nove anziani di età compresa tra i 100 e i 68 anni.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2