Salerno. Fonderie Pisano, oggi summit a Napoli

27 Giugno 2018 Author :  

I lavoratori delle Fonderie Pisano ritornano a protestare e a chiedere certezze sulle prospettive dello stabilimento salernitano. Stamattina, a partire dalla 9.30 saranno a Napoli dove terranno un presidio a piazza Santa Lucia. “Dopo la richiesta di incontro inviata in Regione lo scorso 25 maggio dalle Segreterie provinciali e regionali di Fiom e Cgil - si legge in una nota - nessuna risposta è giunta a distanza di oltre un mese. L'incontro era stato richiesto quale proseguimento del confronto, avviato già mesi fa in sede regionale, sul nuovo impianto da realizzarsi in area industriale, su quanto, nel frattempo, portato avanti dall’azienda e sulle possibili azioni a farsi per una rapida e concreta attuazione della nuova iniziativa produttiva. Quest’ultima, come è noto, rappresenta per noi la reale garanzia perii futuro delle maestranze attualmente impegnate nello stabilimento”.

La delocalizzazione

Sulla delocalizzazione pende anche la decisione dell’Asi che ha sospeso per sei mesi il bando pubblico che aveva messo in vendita i lotti dell’area industriale di Buccino, dove le Fonderie Pisano avevano avanzato domanda di acquisto. La decisione dell'Asi è successiva all'adozione del procedimento di variante al Puc di Buccino. Secondo le norme di salvaguardia nessuna impresa potrà insediarsi all’interno del nucleo industriale se non agroalimentare, prima che la variante sia definitivamente approvata da Provincia e Regione. La sospensione rappresenta un freno ai progetti delle Fonderie Pisano che sul lotto della Metalli e Derivati avevano avanzato domanda di acquisto.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2