banner agro

Scafati. Delitto di Patrizia Attruia: domiciliari a Ravello per la Dipino

18 Aprile 2018 Author :  

Domiciliari per Enza Dipino nell'ambito dell’omicidio di Patrizia Attruia, la donna scafatese uccisa dal compagno Giuseppe Lima nell’abitazione di Ravello a marzo 2015. La Dipino era stata condannata a 23 anni di reclusione in primo grado e poi la pena era stata ridotta a 9 anni per aver solo partecipato al delitto. Riconosciuto dal giudice il ruolo di protagonista per il paganese Giuseppe Lima, compagno della vittima, finito anche lui sotto processo.

Per i giudici, Enza Dipino non è socialmente pericolosa e quindi è stata disposta la permanenza ai domiciliari.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2