Cava. Pochi anestesisti: allarme all'ospedale

05 Dicembre 2017 Author :  

Pochi anestesisti: sospesi gli interventi programmati, a rischio anche quelli di urgenza e l'apertura stessa del pronto soccorso all'ospedale di Cava de' Tirreni. A lanciare l'allarme sono i rappresentanti del Movimento civico Responsabili per Cava che con un manifesto pubblico hanno denunciato lo stop forzato, complice la carenza di anestesisti e soprattutto, a loro detta, l'immobilismo con cui la città assiste alla lenta agonia del Santa Maria dell'Olmo: «Quello che rattrista e sconforta - scrivono - è il non far niente di chi dovrebbe tutelare il diritto alla salute della città. Un'amministrazione che guarda passiva e non accenna minima protesta concreta, fatta non solo di slogan. I Responsabili a tutto questo non ci stanno ed ancora una volta manifestano alla città intera il loro grande disappunto. La città deve sapere. I cittadini vanno smossi dalla coltre di fumo che ormai li ha avvolti».

E così un nuovo forte disagio coinvolge la divisione di chirurgia del presidio cavese. Dopo la dibattuta questione dei ferri chirurgici questa volta a mancare sono gli anestesisti. Come spiegato dagli anestesisti per gli interventi di urgenza occorrono anestesisti h24 e dunque, con turni di sei ore, ne occorrono quattro se non di più, considerato che la durata delle operazioni può variare. A questi devono aggiungersene altri per gli interventi di elezione. Quindi si chiede una rapida soluzione.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2